Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2009

Top Cover: U2 - Helter Skelter

Nel doppio album che nel 1988 suggella il periodo di massima popolarità della band irlandese non mancano gli omaggi musicali al passato musicale.In particolare spicca la vibrante esecuzione dal vivo, a Denver, della canzone con la quale i Beatles “inventarono” l’hard rock, quella Helter Skelter scritta da Paul Mc Cartney per il Doppio Bianco. Nel presentala Bono ironizza “ Questa è una canzone che Charles Manson ha rubato ai Beatles. Noi l’abbiamo rubata a lui …”. Il riferimento è agli omicidi compiuti nel 1969 dai seguaci di Manson, che dichiarò al processo di aver tratto ispirazione dal disco dei Fab Four per le sue deliranti teorie.
Il titolo della canzone faceva in realtà riferimento ad un ottovolante che rappresentava una delle principali attrazioni di un luna park della periferia londinese.
Secondo Bono la canzone rendeva bene l’idea di come la band si sentiva al termine del tour di Joshua Tree.

La scheda su Mywayonline

Top Cover: Red Hot Chili Pepper - Higher Ground

La band simbolo del crossover paga tributo al genio di Stevie Wonder con questo singolo energico e convincente nel quale mettono in mostra la loro abilità nel coniugare il funk con il rock.
Fa parte del primo album prodotto dal geniale Rick Rubin, il primo che riuscì a riprodurre su disco tutta l'energia che i peperoncini erano capaci di sprigionare nelle loro epiche esibizioni live.
E' anche il primo disco inciso dopo la morte del chitarrista Hillel Slovack; a sostituirlo John Frusciante, un suo fan.
L'originale venne scritta e incisa da Stevie Wonder pochi giorni prima del drammatico incidente a causa del quale nel agosto del 1973 restò in coma per alcuni giorni.

La Scheda su Mywayonline