Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2012

Dalla Scozia una cover of "Let's Go Out Tonight" dei Blue Nile

Vivien Scotson è una giovane cantautrice scozzese. In Italia è praticamente sconosciuta ma credo che anche nel Regno Unito la sua popolarità non sia particolarmente elevata. Ha pubblicato un solo album nel 2008, ha collaborato con qualche musicista importante come Marti Pellow dei Wet Wet Wet e Chris Difford degli Squueze.
Io ho fatto la sua conoscenza in modo del tutto casuale, grazie ad un post pubblicato nella pagina Facebook dei Blue Nile, gestita dai fan della band scozzese. Vivien ha infatti realizzato una bella cover di "Let's Go Out Tonight" brano che Paul Buchanan scrisse nel 1989 per il secondo album del gruppo, il meraviglioso "Hats", disco che il prossimo 11 novembre verrà ripubblicato in una speciale Collector's Edition.
Nella cover l'eterea voce di Vivian è accompagnata dalla chitarra elettrica di Robert Termer. Curioso invece che si tratti dello stesso brano che pochi mesi fa era stato ripreso anche dal sassofonista Curtis Stigers nel su…

Tributo ai Pink Floyd in download gratuito

Interessante omaggio alla musica dei Pink Floyd ideato e prodotto da Marco Gargiulo, attraverso il suo sito di informazione musicale Mag Music. Il progetto musicale si intitola One Of My Turns e contiene quindici cover prese dal repertorio della celebre band inglese realizzate da altrettante band emergenti della scena musicale italiana.
Colpisce subito la scelta di evitare però le canzoni più note al grande pubblico lasciando invece ampio spazio al repertorio più pscichedelico della band e alle tracce più lunghe, come nel caso dell'apertura affidata a Echoes e la chiusura con Set The Controls For The Heart Of The Sun. Il titolo della raccolta è invece un "omaggio" all'album The Wall che però non è rappresentato da nessuna canzone, come d'altra parte tutta la produzione successiva del gruppo. In pratica si tratta di un omaggio alla produzione dei Pink Floyd fino al 1977, con una attenta ricerca del materiale visto che è presente una b side della band come Julia …

Album natalizio anche per Kenny G

Anche per Kenny G è arrivato il momento del disco di Natale, tappa quasi obbligata per ogni star che si rispetti della musica americana. Il celebre sassofonista americane pubblica il prossimo 2 Ottobre il poco originale nuovo album intitolato "The Christmas Classic Album". Sono in totale 16 brani scelti tra i grandi classici della tradizione natalizia, e interpretati con la consueta maestria dal musicista di Seattle.
Nessuna sorpresa nella tracklist nella quale si alternano le varie Jingle Bells, Silent Night e White Christmas in versione smooth jazz. Solo per gli appassionati più incalliti.

Tracklist

01 – Winter Wonderland
02 – White Christmas
03 – Have Yourself A Merry Little Christmas
04 – Silent Night
05 – Silver Bells
06 – Let It Snow! Let It Snow! Let It Snow!
07 – The First Noel
08 – I’ll Be Home For Christmas
09 – Sleigh Ride
10 – The Christmas Song
11 – Santa Claus Is Coming To Town
12 – Joy To The World
13 – Do You Hear What I Hear
14 – My Favorite Things
15 – Jin…

Paloma Faith: il nuovo singolo è la cover di Never Tear Us Apart

Curioso destino quello di "Never Tear Us Apart" degli INXS. Non è certamente il brano più popolare della band australiana eppure è di gran lunga quello che può vantare il maggior numero di cover.
La versione originale - che porta la firma di Andrew Farriss tastierista del gruppo -fu pubblicata nel 1988 nell'album Kick. Ottenne un buon successo anche come singolo anche se non paragonabile a quello di altre hit del gruppo come Need You Tonight o Original Sin.
Alla già lunga lista degli artisti che negli anni hanno proposto una cover del brano che comprende nomi celebri come Joe Cocker e Tom Jones, si aggiunge ora anche quello di Paloma Faith.
La cantante londinese ha scelto di pubblicare la cover come singolo lo scorso 23 settembre ottenendo un buon successo. Il brano è entrato subito a far part della classifica ufficiale UK esordendo questa settimana alla numero 13.
La cover sarà inserita nella versione repackeging dell' album Fall to Grace che sarà nei negozi dal p…

Targhe Tenco 2012: la rosa dei finalisti

Dopo la prima fase di votazione, il Club Tenco ha annunciato la rosa dei finalisti delle Targhe Tenco 2012, compresa la categoria "interpreti" nella quale sono presenti interessanti album di cover
Le Targhe non sono assegnate dal Club Tenco ma da una giuria alla quale vengono chiamati più di 200 giornalisti (di gran lunga la più ampia e rappresentativa in Italia in campo musicale), il cui voto avviene in due fasi. Con la prima, appena svoltasi, vengono selezionati i 5 finalisti (o più, in caso di ex aequo, come accade quest’anno in due sezioni). Con la seconda, che si terrà nei prossimi giorni, verrà proclamato il vincitore di ogni sezione.
Nella sezione "interpreti di canzoni non proprie" i finalisti sono:

Francesco Baccini, “Baccini canta Tenco”
progetto discografico nato dopo il successo del tour teatrale


DauniaOrchestra, “Di fame di denaro di passioni”
omaggio alla figura di Matteo Salvatore, cantante di musica popolare

I Luf: "I Luf cantano Guccini" d…

Amy Winehouse: in arrivo cofanetto con cover rare

"Amy Winehouse At The BBC" è il titolo del nuovo cofanetto dedicato alla compianta cantante inglese in uscita il  prossimo 12 novembre. Il box conterrà ben 4 dischi dei quali 3 anche in formato DVD con le registrazioni delle esibizioni live tenute dalla cantante negli studi della radio di stato inglese.
Il materiale presente è sicuramente molto interessante anche se in gran parte già noto per i fan più attenti. Alcune rarità vengono però per la prima volta pubblicate ufficialmente dopo aver a lungo circolato in rete grazie a registrazioni bootleg. Come nel caso della cover di "I heard it through the grapevine" che la Winehouse cantò dal vivo insieme a Paul Weller nel corso di una puntata della celebre trasmissione di Jools Holland. Si tratta di una bella versione del grande classico scritto nel 1968 da Norman Whitfield e  Barrett Strong e negli anni portato al successo da decine di artisti, da Gladys Knight a Marvin Gaye, dai Creedence Clearwater Revival a Ben Har…

A Campovolo la cover di "A Muso Duro"

Gran finale con la cover di "A Muso Duro" di Pierangelo Bertoli per il concertone Italia Loves Emilia che sabato 22 settembre ha radunato a Campovolo oltre 150 mila persone.
La versione originale era stata pubblicata nel 1979 e dava il titolo al quarto album del compianto cantautore modenese. Il brano racconta il difficile rapporto che Bertoli aveva con la discografia dell'epoca  e la sua determinazione a scrivere canzoni secondo il suo stile, con schiettezza senza nulla concedere alla logica del mercato e dell'immagine.
‘’Affronterò la vita a muso duro, un guerriero senza patria e senza spada, con un piede nel passato, e lo sguardo dritto e aperto nel futuro’’ recita il testo della canzone: versi che sono a tutti apparsi perfetti per una serata nella quale si è celebrata la tenacia con la quale la terra emiliana ha dimostrato di volersi rialzare.
Ad introdurre il brano le parole di Claudio Baglioni che ha parlato di un testo "che assomiglia al carattere del…

The Who: in arrivo un tributo All Star

Arriverà nei negozi il 2 ottobre una nuovo tributo agli Who, la storica band inglese capitanata da Roger Daltry e Pete Townshend.
Il disco si intitola “Who Are You - An All Star Tribute To The Who”, e ha come particolarità quella di vedere i partecipanti insieme in sorte di supergruppi, come John Wesley (Porcupine Tree) e David Cross (King Crimson) insieme per “Squeeze Box”, oppure Todd Rundgren insieme a Carmine Appice dei Vamilla Fudge per “Anyway Anyhow Anywhere”. Ma anche grandi nomi del calibro di Iggy Pop che rivedrà alla sua maniera la celebre "I Can't Explain", John Wetton degli Asia, The Raveonettes o Ian Paice dei Deep Purple, per un disco che potrebbe proprio per questo rivelarsi interessante e ricco di contaminazioni.
L’album uscirà per Cleopatra Records.
I fan della band sono invece in fibrillazione per la notizia del nuovo tour del gruppo per festeggiare il 40esimo compleanno dell' album Quadrophenia. Tour che prenderà il via il prossimo 1 novembre da…

Tributo a Giorgio Gaber in arrivo a Novembre

Arriverà a novembre nei negozi un monumentale omaggio a Giorgio Gaber al quale parteciperanno ben cinquanta artisti, ognuno con un brano diverso tratto dal repertorio del geniale artista milanese del quale tra qualche mese ricorrerà il decennale della scomparsa.
L'album si intitolerè "Io Ci Sono" come uno dei versi della canzone "Io Come Persona".
Grazie a questo album, l’opera di Giorgio Gaber potrà arrivare ad un pubblico molto ampio e diversificato. Per il pubblico più giovane, in particolare, sarà l’occasione per conoscere, magari per la prima volta, lo straordinario repertorio del Signor G, attraverso le interpretazioni dei loro beniamini, imprescindibile riferimento per milioni di fan.
Oltre alla versione Standard sarà disponibile una versione Deluxe di “Io ci sono”, in tiratura limitata e numerata, che conterrà un triplo CD con due preziosi brani aggiuntivi
libro con foto e testi delle canzoni interpretate, alcune rare fotografie realizzate pe…

Nuovo album di cover per Rickie Lee Jones

Si intitola The Devil You Know ed è composto da 10 cover il nuovo album di Rickie Lee Jones, la cantautrice americana nota da noi soprattutto per la sua chiacchierata relazione con Tom Waits. Il nuovo lavoro della 57enne cantanre americana è pubblicato dalla Concord Records e propone interessanti rieltture di classici presi dal repertorio di Neil Young, Donovan, Van Morrison e Rolling Stones.
Ad aprire la raccolta proprio la cover di "Sympathy For the Devil" proposta con un interessante arrangiamento acustico. La cantante aveva già eseguito il brano dal vivo la scorso Marzo in un concerto alla Carnegie Hall di New York.
Fra le cose migliori dell'album anche la cover di "Only Love Can Break Your Heart" che Neil Young incise nel 1970 per l'album After The Gold Rush.
In scaletta anche il classico della Band di Robbie Robertson "The Weight" e un brano inedito scritto da Ben Harper.
Già nel 2000 la cantautrice aveva pubblicato un album interamente c…

Un omaggio a Dalla nel nuovo album di Alice

Si intitola Samsara il nuovo album di Alice che arriva a tre anni di distanza dal suo ultimo album Lungo la strada, inciso dal vivo, e quasi dieci anni dopo l’ultimo lavoro di studio (Viaggio in Italia, 2003),
Il disco contiene 9 brani inediti che portano la firma di prestigiosi nomi come Tiziano Ferro e Franco Battiato e 3 interessanti cover.
Toccante in particolare l'omaggio al grande Lucio Dalla con la scelta di un brano non proprio tra i più conosciuti tra quelli scritti dal cantautore bolognese. Si tratta di "Il Cielo" brano che dalla incise come singolo nel 1967 e con in quale partecipò al Festival delle Rose dell'anno successivo vincendo anche il premio della critica. Alice ce ne regala una versione rarefatta e molto affascinante.
Curiosa anche la scelta di un'altro brano del beat italiano come "Al Mattino" singolo che la band fiorentina I Califfi incise (senza a dire il vero particolare successo) nel 1967. Alice ripropone il brano utilizzando…

Rod Stewart festeggia il Natale con Michael Bublé e Mary J. Blige

Il nuovo album di Rod Stewart. il primo del cantante scozzese per la Universal, sarà un disco di canzoni natalizie. Il 67enne cantante scozzese, vincitore di Grammy Award, eletto per due volte nella Rock And Roll Hall Of Fame, è la nuova megastar mondiale a unirsi al Verve Music Group (VMG), divisione di Universal Music Group, gruppo che negli ultimi mesi ha reclutato nomi importanti come Paul McCartney, Eros Ramazzotti e Madonna.
Il disco - che è già prenotabile su iTunes -  si intitolerà "Merry Christmas, Baby", sarà prodotto da David Foster e sarà disponibile nei negozi a partire dal 13 novembre. Per Rod The Mod si tratta di una novità visto che mai in passatpo si era cimentato con il repertorio dei classici del Natale.
"Sono sempre stato tentato dall’idea di realizzare un album natalizio," ha dichiataro Rod Stewart. "e ora che ho di nuovo figli piccoli, non poteva esserci un momento più adatto. In più, Merry Christmas, Baby mi ha dato la possibili…

La tribute band dei Motely Crue sul palco con Vince Neil

I Crued sono la più importante tribute band di Motely Crue, perlomeno secondo il loro sito ufficiale sul quale campeggia in home page l'autocelebrativo "The World # 1". Certamente la band ha coronato quello che è il sogno di ogni tribute band del pianeta: quello di esibirsi almeno una volta nella vita inseme ai proprio idolo.
E' successo a Toronto lo scorso 13 settembre quando la band canadese è stata raggiunta sul palco da Vince Neil cantante dei Motely Crue. Il cantante ha eseguito dal vivo "Smokin' In The Boys Room" e "Wild Side", prima di tornare a festeggiare nel locale, il Courthouse. I Motley Crue erano in città per una tappa del tour Kiss+Motley Crue, e la tribute band suonava all'aftershow party. Non si è trattato di una improvvisata ma di una esibizione programmata come dimostra la locandina della serata.
Questo il commento che I Crued hanno postato sul loro sito : "Ieri sera è stato fantastico! Vince Neil è salito sul palc…

Smash Mouth: la cover di "Don't You" dei Simple Minds

Gli Smash Mouthdevono gran parte del loro successo alle cover. Come nel caso di "Why can't we be friend" dei War che la band americana riportò al successo nel 1997. Era una cover anche "Can't get enough of you baby" brano inciso dai Four Seasons nel 1966 e che gli Smash Mouth ripresero con successo nel 1999. Ed era ovviamente una cover "I'm a believer" di Neil Diamond che la band riprese in modo molto efficace per la colonna sonora del film Shrek.
Ora nel nuovo album la band californiana abbandona gli anni 60 per rendere omaggio ad una delle hit più amate degli anni 80, la celeberrima "Don't You (Forget about me)" dei Simple Minds.
La versione originale scritta da Keith Forsey fu pubblicata dalla band scozzese nel 1985 dopo che il brano era stato rifiutato da Billy Idol, da Bryan Ferry e persino dai Fixx. I Simple Minds invece inserirono il brano nella colonna sonora del film The Breakfast Club e fecero diventare una numero uno …

Un omaggio a Gino Paoli nel nuovo album degli Ska-J

Uscirà il prossimo 18 settembre il nuovo album degli Ska-J, il gruppo veneto capitanato dall'ex Pitura Freska Marco "Furio" Forieri. Il disco, il settimo in studio per la band, si intitola "Socco" e contiene Dodici nuovi brani (più la versione in italiano di "Socco" e la bonus track "Santamarta", evergreen della band risuonata per l'occasione) sulle consuete coordinate sonore della ska jazz band veneziana riuscita nell'impresa di unire il sound giamaicano del reggae con lo ska e il jazz. In pratica un l 98% di jazz e un 2% ska, come ama sottolineare ad ogni concerto il leader del gruppo.
Nel disco si spicca la presenza della cover di "Senza Fine" brano scritto da Gino Paoli nel 1961 e resa celebre da Ornella Vanoni (con la quale all'epoca il cantautore aveva una relazione). Nel disco degli Ska-J il difficile compito di cantare il brano è affidato alla cantante Ilenya De Vito. Un'altro classico in scaletta è  &quo…

Live di Brian Setzer con omaggi a Jerry Lee Lewis Carl Perkins e Johnny Cash

Molte cover interessanti tra le 15 tracce che compongono in nuovo album dal vivo di Brian Setzer.
Il disco si intitola Rockabilly Riot! Live from the Planet e contiene registrazioni effettuiate nel corso del più recente tour del cantante, che ha toccato Giappone, Svezia, Australia e ovviamente Stati Uniti d'America.
Non sempre si tratta di cover "inedite": come nel caso di "Put Your Cat Clothes On", beano scritto da Carl Perkins nel 1973 e che l'ex Stray Cats aveva già inciso in studio nel 2005. O come "Red Hot" classico della Sun Records che nel 1955 aveva fatto la fortuna di Billy The Kid e che Setzer avava inserito nell'album "Rockabilly Riot!". La celebre "Blue Moon Of Kentuky" era stata invece pubblicata dal cantante americano lo scorso anno in un album di classici strumentali del rock'n roll.
Inedita invece la cover di "Seven Nights to Rock" hit incisa nel 1956 da Moon Mullican e negli anni ripresa anch…

La cover di Copacabana cantata da Matteo Brancaleoni

E' la cover di "Copacabana", celebre brano di Barry Manilow, il nuovo singolo singolo di Matteo Brancaleoni, giovane e apprezzato crooner milanese che con i primi due album ha ottenuto l'attenzione della critica non solo italiana. La cover anticipa il nuovo disco intitolato  "New life" e pubblicato dalla Irma records, album che  nasce dall'incontro con l'arrangiatore e autore Nerio Poggi (Papik).
 "Copacabana" è uno dei brani più conosciuti del repertorio di Barry Manilow. La versione originale fu pubblicata come 45 giri nel 1978 e arrivò alla numeo 8 delle classifiche USA e alla numero 22 di quelle UK.
Fu anche inserita nell'album Ever Now e fu utilizzato nella colonna sonora del film "Gioco Sleale" con Chevey Chase e Goldie Hawn.
Negli anni il brano è stato ricantato da decine di artisti, da Mina a Liza Minnelli, da Amanda Lear a Shirley Bassey.
L'album "New Life" sarà nei negozi dal 16 ottobre e conterrà 5…

Cover di Fossati e Guccini nel nuovo album del trio Lindbergh

Contiene sette cover registrate dal vivo tra il settembre 2011 e il maggio 2012 il nuovo album del trio Lindbergh, formazione varesina nata nel 2006 e formata da Andrea Fogarollo alla voce, Matteo Bestetti al sax soprano, e Enrico Del Prato al pianoforte, uniti dalla passione per la musica jazz e per la canzone d’autore
Il nuovo album si intitola “Parole d'autore” ed è un omaggio ad alcuni grandi autori della musica moderna: Ivano Fossati, Francesco Guccin, Pierangelo Bertoli e Claudio Lolli. A partire da “Lindberg” (lettere da sopra la pioggia), canzone che il cantautore genovese ha inciso nel 1992, a “Il vecchio e il bambino” canzone che Guccini inserì nel suo album Radici nel 1972,, passando dalla ballata più famosa degli anni '70: “Ho visto anche degli zingari felici” (1976) del bolognese Claudio Lolli con il quale il trio ha anche avviato una collaborazione. Per l'anno prossimo è infatti prevista l'uscita di un nuovo disco basato su testi inediti di Alessandro F…

Il nuovo album di Enrico Rava dedicato a Michael Jackson

Il nuovo album di Enrico Rava è un tributo alla musica di Michael Jackson.Il grande trombettista ha pubblicato su etichetta ECM il live "Rava On The Dance Floor" disco che già dal titolo vuole essere un omaggio al compianto musicista americano e che contiene la registrazione del concerto che Rava tenne nel maggio dello scorso anno all' Auditorium Parco della Musica di Roma.
Ad accompagnare la tromba di Enrico Rava furono Mauro Ottolini al trombone, Andrea Tofanelli alla tromba, Giancarlo Ciminelli alla tromba, Daniele Tittarelli sax alto, Dan Kinzelman sax tenore, Franz Bazzani alle tastiere, Giovanni Guidi pianoforte, Dario Deidda al basso elettrico, Zeno De Rossi alla batteria, Ernesto Lopez Maturel alle percussioni sotto il nome di Parco della Musica Jazz Lab.
In scaletta trovano spazio nove scelti con cura e attenzione dallo stesso Rava tra quelli del repertorio del Re del Pop fra i quali spicca però anche la cover di "Smile" di Charlie Chaplin. Jackson …

Alessandra Amoroso e Emma Marrone: le cover del Concerto Del Vincitore

Molte cover nella scaletta del Concerto Del Vincitore Tezenis live - Speciale musicale Ale & Emma,  in onda stasera alle 21.10 su Canale 5. Il concerto, svoltosi ieri sera all'Arerna di Verona, ha visto la vincitrice Alessandra Amoroso accompagnata dagli "amici" Marco Carta, Emma Marrine e Annalisa Scarrone.
Scorrendo la scaletta scopriamo che Emma proporrà la cover della celebre Nel Blu Dipinto di Blu che faceva parte della colonna sonora del film Benvenuti al Nord.
Alessandra Amoroso proporrà invece la cover di "Quello che le donne non dicono" in duetto con Fiorella Mannoia.
Emma e Alessandra duetteranno invece con Pino Daniele sulle note di alcuni grandi successi del cantautore napoletano come Quando, Je so pazz’ e Se mi vuoi.
Nella scaletta è presente anche un non meglio identificato "medley in inglese" cantato dalla Amoroso che dovrebbe contenere prsumibilmente delle cover. Per scoprirlo bisognerebbe vedere il concerto di questa sera. Cosa c…

Joe Strummer: digital box con molte cover rare

Molte le iniziative in programma per ricordare Joe Strummer, il compianto chitarrista dei Clash di cui il prossimo 22 dicembre ricorre il decimo anniversario della scomparsa.
In attesa della ristampa su cd e su vinile dei suoi album da solista, è stato pubblicato in questi giorni un ricco digital box intitolato The Hellcat Years che contiene i migliori album incisi con i Mescaleros con in aggiunta interessante materiale extra. Si tratta di versioni live di brani di Strummer (alcuni anche del periodo Clash) e soprattutto molte interessanti cover version, non del tutto inedite ma sicuramente ormai difficili da reperire.
E' il caso del classico del reggae "The harder they come" che Jimmy Cliff portò al successo nel 1972 e che Strummer aveva pubblicato come B side del singolo Coma Girl nel 2003. Dello stesso CD single facevano parte anche le cover live di " Blitzkreig bop" dei Ramones e di "Rudi a message to you" brano di Dandy Livingstone reso celebre n…

La Lira Battistiana 2012 ad Imperia

Mercoledì 5 settembre alle 21.30,  presso la Calata Ansemi di Imperia Porto Maurizio si svolgerà l'undicesima edizione del Festival Pop d’Autore La Lira Battistiana 2012.
La rassegna, nata per rivivere, ascoltare e raccontare il mito di Lucio Battisti, si svolge all'interno del Raduno delle Vele d’Epoca di Imperia, biennale appuntamento internazionale giunto quest’anno alla diciassettesima edizione.
L’ospite d’onore dello spettacolo sarà Anna Bischi Graziani, moglie del compianto Ivan Graziani, grande cantante e compositore di cui ricorre nel 2012 il quindicesimo anniversario della scomparsa e che fu amico e collaboratore di Lucio Battisti.
Tra i protagonisto della serata i Verderameband ligure che proporrà versioni particolari di brani di Lucio Battisti e, per l’occasione, di Ivan Graziani. La band condividerà il palco con prestigiosi ospiti come la genoveseChiara Ragnini.
La cantautrice parteciperà in qualità di vincitrice del Premio Donida 2011, proponendo per l'occa…