Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2015

Brandon Flowers rende omaggio ai Bronski Beat

Il nuovo singolo di Brandon Flowers è un omaggio ai Bronski Beat e alla loro canzone più celebre. Non si tratta però di una vera e propria cover, visto che le due canzoni hanno testi completamente diversi. Ma "I Can Change" - la nuova canzone dell'ex leader dei The Killers - contiene un amplissimo sample di "Smalltown Boy" celebre successo della band di Jimi Somerville.

Il nuovo singolo è estratto da “The Desired Effect”, il secondo disco solista di Brandon Flowers  pubblicato a maggio e che ha subito raggiunto la vetta delle classifiche digitali. Prodotto da Ariel Rechtshaid (Haim, Vampire Weekend, Charlie XCX e molti altri artisti) raccoglie una manciata di canzoni magiche che ci restituiscono un artista pop rock completo, molto maturato, a tratti inedito. L'album è stato registrato a Las Vegas presso i Battle Born Studios.

La versione originale di "Smalltown Boy" fu il primo singolo nella carriera dei Bronski Beat. Raggiunse la numero uno dell…

Cinema il nuovo album di Andrea Bocelli

Si intitolerà "Cinema" il nuovo album di Andrea Bocelli in arrivo il prossimo 23 ottobre.
Sarà il quindicesimo nella carriera del tenore italiano, ed è il frutto di un formidabile quanto rodato team di grandi artisti: a quasi un decennio dal grandissimo successo dell’album “Amore”, infatti, si è ricostituito il quartetto creativo formato, oltre che dal celeberrimo tenore italiano, da tre suoi grandi amici, nomi eccellenti quali David Foster, Humberto Gatica e Tony Renis.
Come suggerisce il titolo, l'album conterrà una serie di omaggi ad alcune delle colonne sonore più amate di tutti i tempi.
All'interno del disco, acquistabile in versione LP e Deluxe e già disponibile in pre-order sugli store digitali, ci sono collaborazioni con grandi artisti internazionali come Ariana Grande e Nicole Scherzinger.  Le canzoni presenti nel disco saranno “Maria” dalla pellicola “West side story” scritta da Leonard Bernstein nel 1956, “La chanson de Lara” da “Dottor Zivago”, “Moon r…

The Hollywood Vampires: la cover di School's out e Another Brick in The Wall

Arriverà nei negozi di dischi il prossimo 11 settembre l'album di debutto degli Hollywood Vampires, supergruppo che per l'occasione vedrà insieme alcuni nomi leggendari della musica rock come Alice Cooper, Dave Grohl, Paul Mc Cartney, Joe Perry e Slash oltre all'attore Johnny Depp, da sempre grande appassionato di rock.
Il singolo che anticipa l'uscita dell'album è una doppia cover che mette insieme "Scool's Out" ossia il brano più celebre del repertorio dello stesso Alice Cooper con la celeberrima "Another Brick In The Wall".  Nel brano Cooper duetta con Brian Johnson degli AC DC mentre le chitarre sono suonate da Slash, Joe Perry e da Tommy Henriksen (storico chitarrista di Cooper ma anche produttore di Lady Gaga e Ke$a). Anche la sezione ritmica è presa a prestito dalla band che per anni ha accompagnato la "strega del rock" ed è formata da Neal Smith al basso ed da Dennis Dunaway alla batteria, che suonarono anche la nella vers…

Nina Zilli: nel live anche un omaggio agli AC DC

Si chiude con una sorprendente cover di "You Shook Me All Night Long" degli AC DC la scaletta del concerto che Nina Zilli propone nel corso del suo "Frasi e Fumo Tour 2015", che ieri sera ha fatto tappa al Teatro Ariston di Sanremo.
Per la vulcanica cantante piacentina si è trattato di un ritorno sul palco che l'ha vista protagonista per ben tre volte in occasione del Festival di Sanremo.
Tra le cover presenti in scaletta, da segnalare la bella "L'amore verrà", adattamento italiano della celeberrima  "You can't hurry love" delle Supremes, "Se bruciasse la città" di Massimo Ranieri, ma anche una bella versione strumentale di "War" dei Temptations eseguita dalla Smoke Orchestra, la band che ha accompagnato la cantante nel corso del suo tour.
Ma la cover migliore della serata è però proprio la divertente versione swing di "You shook me all night long" che la band di Angus Young pubblicò nel 1980 all'in…

Nel nuovo album dei Motörhead un omaggio agli Stones

Si chiuderà con un omaggio ai Rolling Stones il nuovo album dei Motorhead. Il disco - che arriverà nei negozi il prossimo 28 agosto - si intitolerà Bad Magic e sarà il 22esimo album di studio nella lunga carriera della band capitanata da Lemmy. A chiudere il disco - che è stato prodotto da Cameron Webb - sarà una ruvida versione di "Sympathy for the Devil". Il terzetto inglese non ha mai nascosto la propria ammirazione per gli Stones ai quali avevano già reso omaggio nel 2001 con la cover di "Jumping Jack Flash".

Dopo "(I can't get no) Satisfaction" è una delle canzoni più celebri dei Rolling Stones e sicuramente la più controversa. Il brano - che apriva l'album Beggars Banquet del 1968 - non fece che accrescere le polemiche dei fondamentalisti cristiani sul "satanismo" del rock. La canzone porta la firma dei Glimmer Twins, ma è in gran parte opera di Jagger che canta in prima persona vestendo i panni di Lucifero, vantando la propria pa…

Lana Del Rey: nel nuovo album un omaggio a Nina Simone

Svelata la copertina e la tracking list del nuovo album di Lana Del Rey. Il seguito del fortunato "Ultraviolence" arriverà nei negozi il prossimo 18 settembre e si intitolerà "Honeymoon". Conterrà 13 canzone e si chiuderà con un omaggio alla grande Nina Simone con la cover della celeberrima "Don't Let Me Be Misunderstood".

Il brano in Italia è famoso soprattutto per la pessima versione disco portata al successo dai Santa Esmeralda nel 1977. La versione originale fu invece incisa nel 1964 da Nina Simone per l'album Broadway-Blues-Ballads. Fu però Eric Burdon a rendere celebre il brano con una versione rock della canzone pubblicata l'anno successivo dai suoi Animals, che arriverà fino alla numero 3 delle classifiche inglesi. Gli autori del brano sono Bennie Benjamin, Gloria Caldwell e Sol Marcus.

Intervistata da Beats1 la radio di Apple Music la Del Rey ha parlato del nuovo lavoro che sarà prodotto da Marc Ronson  “Ho sempre voluto sfruttare l’…

We Love Disney: ascolta la cover cantata da Ne-Yo

Ariana Grande, Jessie J, Jason Derulo, Gwen Stefani e Ne-Yo sono solo alcuni dei grandi nomi della musica pop che hanno partecipato alla compilation tributo ai grandi classici della Disney.

L'album arriverà nei negozi il prossimo 30 ottobre e si intitolerà "We Love Disney" e conterrà 15 classici tratti delle colonne sonore di alcuni dei cartoni animati più amati della casa americana. Il disco uscirà per la storica etichetta Verve.

A Jesse J il compito di ricantare il tema de "La Sirenetta", ad Ariana Grande è stata affidata la cover della colonna sonora di Hercules metre Jason Derulo canta la celebre "Can You Feel The Love Tonight" di Elton John dalla colonna sonora de Il Re Leone.

Il primo singolo, scelto per fare da traino all’intera raccolta, è Friend Like Me, cantata da Ne-Yo: la versione originale cantata da Robin Williams faceva parte della colonna sonora del film Alladin uscito nelle sale nel 1992



Tracklist

01) Friend Like Me (da Aladdin) – Ne…

Meryl Streep: la cover di Bad Romance di Lady Gaga

C'è anche la cover di "Bad Romance" di Lady Gaga nella colonna sonora del film Ricki and the Flash con Meryl Streep. La pellicola diretta da Johnatan Demme è arrivata lo scorso 7 agosto nelle sale americane accompagnata da una colonna sonora nella quale la grande attrice americana si cimenta per la prima volta anche come cantante. Nel film - che in Italia arriverà a settembre con il titolo di "Dove Eravamo Rimasti" - la Streep interpreta il personaggio di una madre rocker che abbandona la sua famiglia per seguire il sogno di diventare una star.
La cover di "Bad Romance" delude un po' le attese: una versione con un arrangiamento rock della celebre hit che portò Lady Gaga in vetta alla classifica UK e alla numero 2 della classifica USA. Ma la scelta di tentare una rilettura rock del brano non è molto originale (in passato ci avevano già provato gli Halestrom e i ReVamp) e le voce della star hollywodiana poco si adatta al brano, e il risultato suo…

I Foo Fighters rendono omaggio ai Rush grazie ad un fan

Salire sul palco insieme ai propri idoli è il sogno di ogni fan. Ed è quello che è successo l'altra sera a Brian Robert durante il concerto dei Foo Fighters ad Edmonton in Canada. La band vuole rendere omaggio ai Rush e Dave Grohl chiede dal palco se c'è qualcuno tra il pubblico che conosca tutte le parole del brano "Tom Sawyer" hit della band canadese pubblicata nel 1981. Si presenta Brian che di giorno lavora in una ditta di costruzioni ma che la sera suona la chitarra nei locali di Edmonton. Dave lo accoglie sul palco con un sarcastico "Benvenuto nell'incubo!" temendo una esibizione imbarazzante. Invece Brian ricorderà a lungo la sera del 12 agosto perchè la sua voce incanta le oltre 20 mila persone presenti allo show e fa il giro del mondo grazie ai tanti filmati condivisi in rete, che vengono ripresi anche dalla stampa specializzata che non manca di sottolineare come la sua interpretazione sia stata addirittura migliore di quella di Grohl.
"C…

Paolo Jannacci: "In concerto con Enzo" a Ospedaletti

Paolo Jannacci - eclettico e talentuoso musicista figlio del grande Enzo Jannacci - renderà omaggio alla musica del padre questa sera ad Ospedaletti (provincia di Imperia) con "In Concerto Con Enzo".
«Tanti amici hanno chiesto di potermi ascoltare in concerto, facendo vivere ancora le canzoni del papà, sapendo che io fossi la persona più indicata per farlo. Ho deciso di offrire al pubblico uno spettacolo di canto e musica, che comprende il mio repertorio di brani jazz originali e le canzoni di Enzo più care al pubblico e alla mia famiglia»: Paolo Jannacci presenta così lo spettacolo «In concerto con Enzo», dedicato a suo padre, in programma stasera alle 21,30 all’auditorium comunale di Ospedaletti.
«Sarà uno spettacolo pieno di energia poetica e musicale perché, oltre a dare tutta la mia energia suonando il pianoforte, ricorderò mio padre a chi lo conosce e cercherò di farlo conoscere a chi non ha mai sentito parlare di lui. Durante lo spettacolo non ci saranno tanti fronzo…

Greg Lake: la cover di You've Really Got a Hold on Me con Gary Moore

La Purple Pyramid Records.ha pubblicato in questi giorni un disco live di Greg Lake, storico bassista inglese, componente dei King Crimson e degli Emerson Lake & Palmer. Il disco di intitola “London 81” ed è stato registrato nella capitale inglese il 5 novembre 1981 nel celebre Hammersmith Odeon della capitale inglese.

In quella occasione faceva parte della Greg Lake Band anche il chitarrista irlandese Gary Moore. In realtà il live era già disponibile dal 2012 in una versione “on demand” solo su ordinazione e si CD-R, e quindi questa può essere a tutti gli effetti considerata la prima pubblicazione ufficiale.

Nella scaletta dello show molte cover, in gran parte tratte dal repertorio più celebre dei gruppi nei quali il bassista aveva militato, come “21st Century Schizoid Man” dei King Krimson o “Lucky Man” degli ELP. Da segnalare però anche una curiosa versione di “You've Really Got a Hold on Me” celeberrima hit scritta da Smokey Robinson nel 1962 e resa immortale dai Beatle…

Anche Michael Bublè e Il Volo duettano con Elvis

Uscirà il prossimo 30 Ottobre l’album «If I Can Dream» tributo a Elvis che conterrà 14 brani del repertorio del Re del Rock con alcuni duetti virtuali davvero sorprendenti.

Dei brani originali, in realtà, è stata mantenuta solo la voce di Elvis, mentre la parte musicale è stata riarrangiata e reincisa dalla Royal Philarmonica Orchestra nei mitici Abbey Studios di Londra.

Tra gli ospiti, oltre a Michael Bublé, che duetterà virtualmente con Elvis sulle note di «Fever», Duane Eddy che ha impreziosito con la sua chitarra le versioni di ("An American Trilogy" and "Bridge Over Troubled Water" e il gruppo italiano Il Volo.

Ignazio Boschetto, Gianluca Ginoble e Piero Barone sono stati scelti per accompagnare Elvis in «It’s now or never», versione internazionale di «'O sole mio»,

«Siamo molto orgogliosi di far parte di questo progetto che celebra quello che sarebbe stato l’80° compleanno di Elvis» hanno scritto i ragazzi sulla loro pagina Facebook.

Il disco sarà p…

De Gregori canta Dylan: a ottobre l'album

Il prossimo lavoro di Francesco De Gregori sarà un album tributo alla musica di Bob Dylan. Dopo le voci e le smentite di rito circolate nei mesi scorsi, arriva ora l’ufficialità attraverso un’intervista rilasciata al quotidiano “La Repubblica”.
Il disco uscirà a settembre e si intitolerà "De Gregori canta Bob Dylan  -  Amore e furto" ed è stato inciso in gran segreto nei momenti liberi fra una data e l'altra del "Vivavoce Tour 2015” durante il quale il cantautore romano ha anche condiviso il palco proprio con Bob Dylan nella data di Lucca.
Ancora top secret la tracklist del disco anche se si sa che conterrà undici brani tradotti in italiano dallo stesso De Gregori. Secondo alcune indiscrezioni tra i brani dovrebbero esserci la cover di  "Not dark yet" ("Non è buio ancora", da "Time out of mind" del 1997 ) e la classica "Subterranean homesick blues" del 1965 (tradotta in italiano con il titolo "Acido seminterrato")

Il nuovo singolo di Gigi D'Alessio è un omaggio a Carosone

Dal 7 agosto sarà in rotazione radiofonica e disponibile in digitale il nuovo singolo di Gigi D’Alessio. Si tratta delle cover di 'O Sarracino, classico della canzone napoletana portato al successo nel 1958 da Renato Carosone. Il brano anticipa l’uscita dell’album Malaterra e da cui prende il nome il tour mondiale in partenza il prossimo autunno, che vedrà il cantautore napoletano impegnato in una serie di concerti live che lo porteranno nelle principali città del mondo.
Gigi D’Alessio, che da sempre collabora con grandi artisti internazionali, in questo nuovo singolo si presenta insieme a Michael Thompson, musicista di fama mondiale che ha suonato con alcuni dei più grandi cantanti di sempre come Michael Jackson, Celine Dion, Joe Cocker, Madonna, Michael Bublè e molti altri, collaborando ad alcuni dei loro più grandi successi. 'O Sarracino è stato registrato tra i “Total Access Studios” di Los Angeles e gli studi “Abbey Road” di Londra con la “London Symphony Orchestra” e l…