Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2018

Lady Gaga canta "Your Song" di Elton John

In attesa dell'uscita dell'album tributo "Revamp" che arriverà nei negozi il prossimo 6 aprile, Lady Gaga ha presentato in anteprima alla BBC Radio 2 la sua cover di "Your Song" di Elton John.
"Your song" è una delle prime canzoni scritte insieme da Elton Johne dal suo storico collaboratore Bernie Taupin, autore del testo. Secondo la leggenda venne composta in meno di un'ora e fu pubblicata all'interno del secondo album del cantante nell'aprile del 1970 e solo alcuni mesi dopo uscì come singolo. Per il mercato americano fu inizialmente relegata al lato B del singolo "Take Me to the Pilot" ma venne ben presto preferita nella programmazione delle radio, diventatando uno dei grandi classici del repertorio del cantante.Anche se in reraltà non ha mai raggiunto la vette delle classifiche e si è dovuto accontentare della posizione numero 7 in UK e della numero 8 in USA.
Dopo averla ascolta John Lennon dichiarò "E' la prima…

Una cover degli XTC nel nuovo album dei Manhattan Transfer

Si intitola "The Junction" il nuovo album dei Manhattan Transfer, il primo dopo la scomparsa di Tim Hauser avvenuta nel 2014 all’età di 72 anni. Il suo posto è stato preso da Trist Curless che si unisce così a Cheryl Bentyne, Alan Paul e Janis Siegel.
"The Junction vuole essere un luogo di incontro speciale, un incrocio tra la fusione del nostro patrimonio musicale di quattro e mezzo decennio con qualcosa di nuovo" ha spiegato Paul a mensile People.
Il disco -  prodotto da Merv Warren - contiene 10 brani e molte cover. Il primo singolo estratto è un sorprendente omaggio agli XTC con la versione di “The Man Who Sailed Around His Soul” brano che la band inglese pubblicò nel 1986 nell’album Skylarking. La canzone – scritta da Andy Partridge e prodotta da Todd Rundgren – era stata già ricantata da Ruben Blades nel 1995 per la compilation “A Testimonial Dinner”.

Questa la tracklist


Cantaloop (Flip Out!)
Swing Balboa (Down on Riverside)
The Man Who Sailed Around His Sou…

Juliana Hatfield rende omaggio a Olivia-Newton John

Il nuovo album di Juliana Hatfield è un tributo a Olivia-Newton John.
Il disco – che arriverà nei negozi il prossimo 13 aprile grazie alla American Laundromat Records – conterrà 13 classici presi dal repertorio della cantante australiana resa celebre dal film Grease.
“Ho sempre amato le canzoni di Olivia-Newton John – ha spiegato la cantautrice - La sua musica mi ha sempre dato tanta gioia in tutta la mia vita. L'amavo da bambina e la amo ancora. La sua voce, la sua energia positiva e le sue melodie hanno resistito alla prova del tempo e ora mi danno più piacere che mai. Ascoltarla è come una fuga in un posto bellissimo. Mi ha ispirato così tanto che volevo solo restituire qualcosa; condividere alcune di queste canzoni tremende, reinterpretate, con amore, da me”.  Il disco oltre che in CD e in digitale - sarà disponibile anche in formato cassetta in una speciale edizione in triplo vinile colorato. Un dollaro per ogni copia del disco venduta andrà a favore del centro della fondazi…

Corey Taylor (Slipknot) rende omaggio a Chris Cornell

Il cantante dei Slipknot Corey Taylor ha voluto ricordare l'amico Chris Cornell con una cover. Lo ha fatto con un video pubblicato sul suo profilo Instagram registrato in modo volutamento non professionale, ma di grande impatto.
Un breve filmato realizzato con lo smartphone nel quale Taylor cui canta e suona Getaway Car degli Audioslave, canzone contenuta nell'album d’esordio della band composta da Tom Morello, Brad Wilk, Tim Commerford (Rage Against The Machine, Prophets Of Rage) e Chris Cornell.
“Un piccolo tributo a un artista che manca molto #cornell” ha scritto Taylor nel post. per salutare il cantante suicidatosi lo scorso 18 maggio.
Taylor aveva già reso omaggio a Cornell la sera successiva alla notizia della sua scomparsa eseguendo con i suoi Stone Sour la cover di ‘Outshined’ dei Soundgarden in un concerto che la band aveva tenuto in Ohio.

A little tribute to a sorely missed artist. #cornell Un post condiviso da Corey Taylor (@coreytaylor) in data: Mar 21, 2018 at 9:27…

Pier Paolo Peroni: il debutto con una cover dei The Ark

Dopo aver contribuito al successo degli 883, Dj Francesco e Finley il produttore Pier Paolo Peroni debutta in prima persona (a 58 anni suonati ...) con lo pseudonimo di Pier Paperoni e la cover di una hit dei The Ark.
Il brano scelto è “It Takes A Fool To Remain Sane” pubblicato dalla rock band svedese nel 2000 e diventata un vero tormentone anche in Italia nel corso dell’estate del 2001. Il brano viene qui rivisitato in chiave elettronica dance, power pop, con rimandi agli anni Novanta. Un inno alla gioia di vivere, alla musica, e alla famiglia. Perché a cantare questo brano è Alice, la figlia di Pier, una voce davvero stupefacente fra Rihanna, Lorde e la mamma Syria.
Pier Paolo Peroni è nato a Roma nel 1959 e ha debuttato come dj al Piper negli anni 80. Per anni braccio destro di Claudio Cecchetto ha  prodotto molte hit della prima parte della carriera degli 883
Il nome d’arte scelto da Peroni nasce da un gioco di parole. Paperoni come nei fumetti delle copertine di Max Pezzali m…

George Ezra: la cover di These Days al BBC Live Lounge

George Ezra è tornato negli studi del BBC Live Lounge per presentare il nuovo singolo "Paradise" e regala al pubblico della BBC Radio 1 una bella cover di "These Days" dei Rudimental.
Una versione quasi "gospel" del brano portato al successo dalla formazione britannica all'inizio dell'anno grazie alla collaborazione con Jess Glynne, Macklemore e Dan Caplen e che ha raggiunto la numero due delle classifiche UK.
George Ezra - diventato famoso quattro anni fa grazie al successo di "Budapest" - ha da poco pubblicato il suo secondo album Staying at Tamara's.
Per il cantate si è trattato della terza apparizione in carriera nella popolare trasmissione, apprezzata soprattutto dagli appassionati di cover di tutto il mondo

The Killers: ascolta la cover di Wonderwall

I Killers hanno reso omaggio agli Oasis con una cover di Wonderwall. Lo hanno fatto in Cile in apertura del loro show all’interno del Lollapalooza Chile, festival che quest’anno prevedeva la presenza di Pearl Jam, The National, Red Hot Chili Peppers e Lana Del Rey e di Liam Gallagher, la cui esibizione – prevista nello stesso giorno del gruppo statunitense – è stata cancellata a causa di un’infezione alle vie respiratorie del cantante.
"Abbiamo sentito che vi siete persi un paio di canzoni che avreste voluto ascoltare stasera", ha esordito Flowers una volta partito il primo giro d'accordi del brano degli Oasis, "ogni notte in cui 'Wonderwall' viene cantata da altre persone è una buona cosa", ha aggiunto il frontman dei Killers.
"È uno dei miei re", ha commentato Flowers al termine dell'esecuzione riferendosi al cantante degli Oasis. Killers hanno spesso in passato reso omaggio ai propri gruppi preferiti: dagli Interpol ai New Order, da…

Due album tributo per celebrare Elton John e Bernie Taupin

In attesa del suo “Tour d’addio” di 300 date in programma nei prossimi 3 anni, Elton John viene celebrato con due Tribute album in arrivo in contemporanea il prossimo 6 aprile.
Si intitolano "Revamp' e 'Restoration' e conterranno in totale 26 classici del repertorio del cantante inglese. “Revamp” sarà più pop, con artisti del calibro di Ed Sheeran, Lady Gaga, Milet Cyrus, Mary J. Blige e Sam Smith, mentre il secondo conterrà le cover eseguite da alcuni miti del copuntry come Willie Nelson Emmylou Harris e Dolly Parton. “Da autori – ha commentato Elton John - Bernie e io siamo sempre emozionati quando artisti che ammiriamo e rispettiamo così tanto come quelli impegnati in questi due album vogliono aggiungere il loro tocco unico. Vuol dire che le nostre canzoni sono ancora importanti e continuano a raggiungere un pubblico sempre nuovo. Siamo felicissimi”. Alcune delle cover presenti nelle due raccolte erano però già state pubblicate in precedenza o proposte dal v…

CHVRCHES: ascolta la cover di Somebody Else

I Chvrches sono stati nuovamente protagonisti del BBC Live Lounge, la trasmissione della BBC Radio 1 che da anni regala agli appassionati cover interessanti e spesso inaspettate. Nel corso della puntata di martedì 15 marzo, la band scozzese ha interpetato dal vivo “Somebody Else” dei The 1975 oltre al loro nuovo singolo “Get Out” che farà parte dell’album “Love is dead” in uscita a maggio. Una lunga versione che supera abbondantemente i 5 minuti e che ha ottenuto grande consenso tra i fan.
I The 1975 pubblicarono l’originale nel febbraio del 2016 all’interno del loro secondo album I Like It When You Sleep, for You Are So Beautiful yet So Unaware of It . Il brano fu inserito dal sito Pitchfork nella lista delle migliori 100 canzpni dell’anno e la rivitsa New Musical Express la piazzò in secona posizione nella propria classifica annuale dietro a “Work” di Rihanna.
Amiamo molto questa canzone e abbiamo cercato di rispettare l’originale” ha spiegato il terzetto scozzese.

Matthew Lee: il nuovo singolo è una cover di Bruno Mars

E' una cover di "Just the way you are" di Bruno Mars il secondo singolo di Matthew Lee tratto dal suo nuovo cd "Piano Man".
Il giovane pianista e cantante marchigiano innamorato del Rock'n'Roll, ha riletto in modo personale la hit del cantante americano che con oltre 13 milioni di copie vendute detiene il record di "singolo digitale più venduto della storia".
La versione originale venne pubblicata nell'estate del 2010 e fu poi inserita nell'album Doo-Wops & Hooligans. Nel 2011 la canzone - scritta dallo stesso Bruno Mars, Philip Lawrence, Ari Levine, Khalil Walton e da Needlz - ha conquistato un Grammy come "miglior performance pop vocale maschile ".
“Piano Man” è il terzo album nella carriera di Matthew Lee e contiene cover prese dal repertorio di Nancy Sinatra, George Harrison, Bobby Darin e brani classici  scritti da Gioacchino Rossini e Kurt Weill.


The Jimi Hendrix Revolution il 22 marzo a Milano

Una straordinaria Tribute Night dedicata a Jimi Hendrix.
Il prossimo 23 marzo 2018 al Teatro della Luna di Milano è in programma The Jimi Hendrix Revolution - La religione elettrica.
Organizzato dall’agenzia di produzione e management We4Show – a new concept for the show, è un viaggio appassionante attraverso le parole, le note e i colori del chitarrista che ha rivoluzionato il mondo della sei corde e del rock. Uno spettacolo musicale coinvolgente, corredato da dipinti e da brevi racconti che inquadrano i pensieri e l'arte di questo straordinario personaggio. Una band trascinante, un pittore di fama, un celebre sceneggiatore e fumettista in veste di narratore. Il tutto musicalmente introdotto dai giovani studenti della Rock Guitar Academy di Donato Begotti. Uno spettacolo tutto dedicato al chitarrista di Seattle, non un semplice concerto, ma un’esperienza musicale in cui diverse forme d’arte si miscelano per raccontare l’indimenticabile genio di Jimi Hendrix.
Sul palco salirà u…

Roger Daltrey, Matt Bellamy e Graham Coxon sullo stesso palco

Ancora un appuntamento speciale per la Dr. Pepper’s Jaded Hearts Club Band, la tribute band dei Beatles fondata da Matt Bellamy della quale ci siamo già occupati in passato su queste pagine.
Il prossimo 22 marzo alla Royal Albert Hall di Londra la band che oltre al cantante dei Muse vede la presenza di Graham Coxon dei Blur, accompagnerò Roger Daltrey degli Who in un concerto benefico per il Teenage Cancer Trust.
In scaletta non solo i classici dei Fab Four come ha spiegato il cantante degli Who al New Musical Express: "Non vedo l'ora di suonare le hit degli Who e rivisiterò anche alcune canzoni meno conosciute come How Many Friends, It's Not Enough, Giving It All Away e altre che non sono mai state suonate dal vivo.Sono sempre molto grato agli artisti che vengono a dare il loro supporto a questa iniziativa benefica", ha concluso: "Sarà un'altra serata speciale per il Teenage Cancer Trust alla Royal Albert Hall e non vediamo davvero l'ora di essere lì&qu…

Gazebo: il nuovo album Italo by Numbers

Si intitola "Italo by Numbers" il nuovo album di Gazebo, al secolo Paul Mazzolini, star della italo disco degli anni 80. Il progetto - dedicato proprio ai classici di quel periodo - conterrà 17 brani e arriverà nei negozi a partire dal prossimo 16 marzo.
Oltre alle riletture delle hit più celebri del cantante libanese come "Masterpiece" e "I Like Chopin" il nuovo album contiene le cover di grandi successi come "Passion" delle Flirts a “Survivor” di Mike Francis, “Easy Lady” di Spagna “Self Control” di Raf “Another Life” di Kano "Happy Children" di P Lion "Tarzan Boy" di Baltimora e “People From Ibiza” di Sandy Marton.
"l ricordo degli anni ‘80 è sempre vivo in coloro che li hanno vissuti - ha raccontato il cantante - e oggi più che mai c'è la voglia di lasciarsi andare alla leggerezza ed al divertimento della musica di quel decennio, che è stata, se vogliamo, l'ultima del pre-digitale."
Il disco contiene a…

The Avener: il nuovo singolo è un classico di Bob Dylan

Non una vera cover ma più di un remix: un classico di Dylan riletto per le nuove generazioni.
 E’ il nuovo progetto discografico di The Avener - produttore francese è conosciuto per le sue produzioni elettroniche, che miscelano elementi di blues, jazz, folk e funk – che ha rielaborato in modo certamente coraggioso di "Masters of War" di Bob Dylan.
Ad essere pignoli neppure la versione del cantautore americano era del tutto originale visto che si basava sulla canzone folk tradizionale Nottamun Town nell'arrangiamento della folksinger Jean Ritchie, la quale chiese attraverso i suoi avvocati di ricevere i diritti di copyright per l'utilizzo del suo arrangiamento, ottenendo alla fine 5,000 dollari a titolo di risarcimento definitivo Il testo è un duro attacco antimilitarista contro dell'industria bellica e i signori della guerra. Il brano – registrato nella primavera del 1963 – fu pubblicato nell’album The Freewheelin' Bob Dylan, il secondo lavoro del futuro P…

Lana Del Rey rende omaggio a Madonna e a Andrew Lloyd Webber

Lana Del Rey ha reso omaggio a Andrew Lloyd Webber cantando la cover di You Must Love Me, celebre brano del film-musical Evita. La cover è quindi anche un omaggio a Madonna che cantò il brano per la colonna sonora del film, uscito nel 1996 e diretto da Alan Parker.
Il brano è l'unico contenuto nel film a non essere presente nel musical originale a cui è ispirata la versione cinematografica e che racconta la storia di Evita Peron, First Lady argentina dal 1946 alla sua morte avvenuta nel 1952.
You Musti Love Me - scritta da Andrew Lloyd Webber insieme al fido paroliere Tim Rice -
ottenne l'Oscar per la migliore canzone nel 1997 e il Golden Globe come "miglior canzone originale".
La cover di Lana Del Ray - tutto sommato fedele all'originale - fa parte dell'album Andrew Lloyd Webber Unmasked (in uscita il prossimo marzo), a cui parteciperanno anche Beyoncé, Barbra Streisand, Gregory Porter e molti altri e che è già in pre.order su Amazon


Il nuovo album di Ron dedicato a Lucio Dalla

Si intitola semplicemente “Lucio!” il nuovo album di Ron, pubblicato in concomitanza con quello che sarebbe stato il 75 esimo compleanno di Lucio Dalla. Un album che contiene 12 grandi successi del cantautore bolognese, tre dei quali scritti insieme allo stesso Ron, reinterpretate e registrate in presa diretta con la produzione di Maurizio Parafioriti e con la collaborazione di inciso con Elio Rivagli (batteria), Roberto Gallinelli (basso), Giuseppe Barbera (pianoforte).
Le canzoni sono state scelte in maniera molto istintiva – ha spiegato Ron al settimanale Sorrisi e Canzoni - mi sono chiesto quali fossero i brani di Lucio a cui ero più legato e immediatamente sono venuti fuori questi titoli. Mi piaceva l’idea di una scaletta che iniziasse con «Almeno pensami», che è l’ultima opera di Lucio, e come secondo brano avere «4 marzo 1943» che invece fu uno dei suoi primi. Per poi proseguire con «Tu non mi basti mai» che fa parte quasi del presente e «Piazza Grande» che ritorna nel pass…

Eddie Vedder omaggia Tom Petty nella Notte degli Oscar

Tributo a Tom Petty nella notte degli Oscar. A rendere omaggio al musicista scomparso il 2 ottobre dello scorso anno, è stato Eddie Vedder dei Pearl Jam, che sul palco del Dolby Theatre di Hollywood ha eseguito una toccante versione di “Room At The Top”.
La versione originale della canzone apre l’album “Echo” pubblicato da Tom Petty and The Heartbreakers nel 1999. In passato i Pearl Jam avevano spesso proposto dal vivo la cover di “I won’t back down” e Vedder aveva in alcune occasioni duettato con il biondo rocker della Florida. Durante l’esibizione di Vedder - per il momento “In Memoriam” – la Academy ha scelto di ricordare i grandi personaggi del mondo dello spettacolo scomparsi nel corso degli ultimi mesi come Chuck Berry, Harry Dean Stanton, Sam Shepard, Jóhann Jóhannsson e molti altri. Lo scorso anno durante la cerimonia degli Oscar Sara Bareilles aveva cantata un brano di Joni Mitchell e nel 2016 Dave Grohl una cover dei Beatles.


L'Aura canta un classico di Cat Stevens

Una bella cover di Cat Stevens per L'Aura. Si tratta di "Sad Lisa" brano che il cantautore inglese inserì nel suo quarto album "Tea for the Tillerman" pubblicato nel 1970 e che conteneva la celebre "Father and Son".
Un'intensa versione piano voce (come era anche l'originale) registrata al WhiteStudio di Milano

Sulla sua pagina facebook la cantante ha spiegato:
"Ho scoperto questo favoloso brano di Cat Stevens / Yusuf Islam, manifesto dei favolosi anni ’70, durante le registrazioni del film “Una Canzone Per Te”, per il quale ho scritto parte della colonna sonora. Sad Lisa parla di depressione, e lo fa attraverso gli occhi di qualcuno che vorrebbe aiutare, ma non sa come. Conosco quegli spazi bui, e so che per chi ci sta attorno non è sempre facile capire cosa si prova. “Il Contrario Dell’Amore” è stato composto durante un periodo di guarigione: i demoni che hanno affollato la mia mente per lungo tempo hanno lasciato spazio per la luce. L…

UB40 nel nuovo album un omaggio a Stevie Wonder

Si intitola "A Real Labour Of Love" è il nuovo album degli UB40 Feat. Ali Campbell, Astro & Mickey Virtue, rispettivamente il cantante storico, il secondo vocalist ed il tastierista della formazione originale della band di Birmingham. Un disco registrato e missato ai Dean Street e ai RAK Studios e prodotto da Campbell, che contiene 16 cover prese in gran parte dalla scena giamaicana degli anni 80.
“I quel decennio abbiamo soggiornato a lungo in Giamaica e questi erano i successi di quel periodo, li sentivamo ogni giorno alla radio e dai ghetto blaster che diffondevano musica per le strade - continua Astro - I cantanti di queste canzoni erano i nostri eroi. La quintessenza dell’artista reggae”.
Ma spicca nella tracklist la cover di “A Place in the sun”, un classico degli anni 60 di Steve Wonder.
La copertina del disco è stata disegnata dall’artista contemporaneo americano Mark T Smith. Il primo singolo estratto dall’album è la cover di She Loves Me Now, bramo pubblicato…

Pentatonix la cover a cappela di Havana

Nuovo album in arrivo per i Pentatonix: sull'onda del successo ottenuto lo scorso anno da PTX, Vol. IV, il quintetto americano specializzato in esibizioni "a cappella" ha annunciato l'uscita di PTX Presents: Top Pop Vol. 1
Il disco - in arrivo dal prossimo 13 aprile - è stato antecipato dalla cover di Havana di Camila Cabello, il cui video in pochi giorni ha ottenuto oltre 5 milioni di visualizzazioni.
Diventati famosi grazie alla vittoria della terza stagione del talent show statunitense The Sing-Off, il gruppo ha sempre puntato molto sui video postato sul proprio canale ufficiale su YuTube, che conta ad oggi oltre 1 milione e 400 mila iscritti.
All'album farà seguito un tour che pero ora però prevede solo date nel Nord America.

Scritta dalla stessa Camila Cabello insieme a Brittany Hazzard, Ali Tamposi, Brian Lee, Andrew Watt, Pharrell Williams, Jeffery Lamar Williams, Adam Feeney e Louis Bell, "Havana" è il primo singolo estratto dal disco di debu…