domenica 7 febbraio 2016

A Sanremo un omaggio a David Bowie con Adrian Belew

Il Festival di Sanremo renderà omaggio David Bowie, il geniale musicista inglese scomparso lo scorso 10 gennaio a 69 anni. Il tributo avverrà all'interno del Dopofestival e sarà affidato ad Adrian Belew, chitarrista americano e storico collaboratore del Duca Bianco sia in studio che dal vivo.
Adrian Belew - nato nel Kentucky nel 1949 - fu scoperto da Frank Zappa in un locale di Nashville, e suonò con lui nel tour del 1977. Durante le date in Germania, fu però notato da Brian Eno e da David Bowie che lo vollero per suonare nell'album Lodger e poi lo convinsero a mollare Zappa per entrare a far parte della band che accompagna il Duca. La sua chitarra è stata immortalata nel live Stage pubblicato nel 1978.
David Bowie si esibì al Festival di Sanremo nel 1997, sul palco del Teatro Ariston. Adrian Belew dovrà "accontentarsi" del palco di Villa Ormond, sede del Dopofestival. La sua esibizione è in programma nella serata di Giovedì.

sabato 6 febbraio 2016

Mark The Hammer: la cover di "On My Mind"

Marco Arata è un giovane polistrumentista e youtuber ligure che si è fatto conoscere con lo pseudonimo di Mark "The Hammer," grazie a ad una serie di cover davvero originali ed alcuni tutorial divertenti, nei quali insegna a suonare come le band più amate dal pubblico, dai Queen agli Iron Maiden, dai Nirvana agli Eagles. Il tutto suonando da solo tutti quanti gli strumenti. Della sua bravura si è accorto anche J-Ax che lo ha voluto con lui sul palco del suo ultimo tour, dopo aver visto la cover punk della sua "Uno Di Quei Giorni" che Marco aveva postato in rete.
La nuova cover di  Mark "The Hammer" Arata è invece una versione di "On My Mind" di Ellie Goulding, cantante che la prossima settimana vedremo sul palco del Festival di Sanremo.
Una versione dai suoni "metal" davvero distante dall'originale, contenuto nell'album "Delirium" e scritto dalla stessa Goulding con Max Martin, Savan Kotecha e Ilya Salmanzadeh. "On My Mind" è arrivata alla numero 5 della classifica inglese e alla numero 13 di quella americana dove ha venduto oltre 800 mila copie.

Una cover di Justin Bieber per The Vamps

I The Vamps si sono divertiti a ricantare uno dei brani contenuti nel nuovo album di Justin Bieber. La cover circola da qualche giorno in rete attraverso la pagina ufficiale su YouTube della teen band inglese e ha già toccato le 500 mila visualizzazioni.
Il brano, scritto dallo stesso Bieber insieme a Ed Sheeran, è stato il terzo singolo estratto dall'album Purpose, ed ha raggiunto la numero 1 sia in UK che negli USA.

giovedì 4 febbraio 2016

Mark Kozelek e Mike Patton rendono omaggio a David Bowie

Il nuovo album di Mark Kozelek , leader dei Sun Kil Moon, uscirà il prossimo 27 maggio e sarà interamente composto da cover. La prima è stata già svelata attraverso il sito ufficiale della band. Si tratta della cover di "Win" brano di David Bowie contenuto nell'album Young Americans, pubblicato nel 1975. Sicuramente non una scelta banale, certamente non una delle canzoni più conosciute nel repertorio del cantante inglese recentemente scomparso. "Win" era il secondo brano della facciata A del disco nel quale Bowie si immergeva nella atmosfera della musica soul, accompagnato dal chitarrista Carlos Alomar, Mike Garson al piano e David Sanborn al sax.
Il brano è stato reinterpretato insieme al frontman dei Faith No More Mike Patton, in una versione molto scarna e distante da quella del Duca Bianco.

martedì 2 febbraio 2016

Bill Frisell rende omaggio a Morricone e Rota

Il nuovo album di Bill Frisell è interamente dedicato alle colonne sonore di celebri film del passato. Il disco si intitola "When You Wish Upon a Star" e contiene 16 brani scelti con cura nel repertorio di artisti come Bernard Herrmann, Henry Mancini e Elmer Bernstein. Ma nella tracklist spiccano gli omaggi a due grandissimi compositori italiani: Ennio Morricone e Nino Rota.
Il disco vede il 64enne chitarrista americano affiancato dalla voce di Petra Haden, la viola di Eyvind Kang, il basso di Thomas Morgan e la batteria di Rudy Royston.
La produzione è stata affidata ancora una volta a  Lee Townsend mentre gli arrangiamenti sono dello stesso Frisell.

lunedì 1 febbraio 2016

Shari: la cover di Imagine di John Lennon

A soli 13 anni ha stregato i giudici e il pubblico di “Tu si que vales” con la sua voce intensa e avvolgente Concluso con successo il World Tour con il VOLO in radio e in vendita da Venerdì 5 Febbraio la sua cover di “Imagine” Shari è salita sul palco e al pianoforte ha emozionato i giudici e il pubblico della trasmissione tv “Tu si que vales” con la sua voce intensa e avvolgente e la sua giovanissima età.
A soli 13 anni venerdì scorso ha incantato il Forum di Assago per la tappa milanese del World Tour de Il Volo a cui ha partecipato come ospite esibendosi da sola e duettando con i tre ragazzi nella cover “Imagine” .
Quest’ultima sarà in radio e in vendita, insieme a “The sound of silence” nei digital store, da Venerdì 5 Febbraio.

sabato 30 gennaio 2016

Il nuovo album dei Cherry Poppin' Daddies

In Italia hanno avuto una discreta popolarità solo nel 1997 con il brano "Zoot Suit Riot" ma negli Stati Uniti possono vantare una nutrita schiera di fan ed una produzione discografica piuttosto ricca.
Sono i Cherry Poppin' Daddies, band fondata dal cantante Steve Perry e dal bassista Dan Schmid nel 1989. Lo scorso 22 gennaio il gruppo ha pubblicato l'ottavo album della sua carriera, interamente composto da cover prese dal repertorio dei classici del jazz degli anni '20 e '30 riletti in chiave ska-swing.
Il disco si intitola The Boop-A-Doo ed è il secondo capitolo di una trilogia dedicata alla musica che ha influenzato la band, inaugurata nel 2014 con l'album Please Return the Evening incentrato sui classici del Rat Pack.
Nel nuovo lavoro - registrato in gran parte con strumenti realizzati prima del 1940 e con il banjo in primo piano - trovano spazio capolavori di Cole Porter, Irvin Berlin e Harry Warren.
Risultato davvero interessante

Questa la track list

1. "That Lindy Hop"
2. "The Joint is Jumpin'"
3. "42nd Street"
4. "Kickin' the Gong Around"
5. "Let's Misbehave"
6. "Puttin' On the Ritz"
7. "We're in the Money"
8. "Night and Day"
9. "Top Hat, White Tie and Tails"
10. "Trickeration" Arlen/Koehler"
11. "Lullaby of Broadway"
12. "Steppin' Out with My Babe"
13. "Temptation"
14. "Doin' the New Lowdown"