Passa ai contenuti principali

Post

Alessia Cara rende omaggio alle Destiny's Child

Alessia Cara ha reso omaggio alle Destiny's Child con un medley di canzoni. Lo ha fatto negli studi dell'emittente radiofonica SiriusXM che ha ospitato la cantante canadese in occasione dell'uscita del suo nuovo album The Pains of Growing. In poco più di tre minuti la cantante ha "riassunto" la carriera del celebre terzetto americano formato da Beyoncé da Kelly Rowland e Michelle Williams.
Le canzoni scelte sono state "Say My Name", "Bills Bills Bills", "Survivor", "Bootylicious" e "Emotion".
Un medley acustico nel quale la 22enne cantante canadese ha messo in mostra le sue innegabili doti vocali interpretando i brani con una buona dose di personalità.
Post recenti

Buon Natale dai Queens of the Stone Age

Anche i Queens Of The Stone Age festeggiano il Natale in musica, e lo fanno con una curiosa versione di “Silent Night” cantata da Josh Homme insieme al bluesman australiano C.W. Stoneking. Il brano è per ora disponibile in download digitale ma dal prossimo 14 dicembre sarà in commercio anche in versione 7” con sul retro un altro brano natalizio “‘Twas the Night Before Christmas”. “Silent Night” è la “versione anglosassone” di Stille Nacht, uno fra i più celebri canti di Natale al mondo, tradotto in più di 300 lingue: in Italia è noto con il titolo di “Astro del Ciel”. La melodia venne composta nel 1818 da compositore austriaco Franz Xaver Gruber. Dal 2011 è entrata a far parte dei “Patrimoni immateriali dell'umanità” dell’UNESCO.

Una cover dei Keane per il nuovo spot della Samsung

È la voce di Reneé Dominique ad accompagnare le immagini del nuovo spot della Samsung in onda in questi giorni anche sulle emittenti televisive italiane. L'azienda coreana ha infatti scelto la bella cover di "Somewhere Only We Know" dei Keane per la sua campagna Galaxy.
Reneé Dominique è una cantante filippina di 20 anni che con le sue interpretazione acustiche sta ottenendo un buon successo in rete: il suo canale YouTube ha oltre mezzo milione di iscritti e la cover di "Somewhere Only We Know" ha già abbondantemente superato i 2 milioni di click.
I Keane portarono al successo la versione originale nel 2004 conquistando la posizione numero 3 delle classifiche di vendita nel Regno Unito. Farà meglio di loro Lily Allen che nel 2013 arriverà in vetta alla classifica UK con una cover che venne scelta per lo spot natalizio di un'importante marchio di abbigliamento britannico. Chissà se la pubblicità porterà la stessa fortuna anche alla giovane e brava Reneé.

Morrissey: album di cover con omaggi a Dylan e Joni Mitchell

Morrissey ha annunciato sul suo sito web l'uscita di un album di cover intitolato “California Son”. Non si conosce ancora la data di pubblicazione ma si sa che l'album, che sarà prodotto da Joe Chiccarelli (che aveva già lavorato con lui per l'album "Swords"), e conterrà brani presi dal repertorio di Bob Dylan,Joni Mitchell, Dionne Warwick, Carly Simon, Carly Simon, Roy Orbison e altri ancora.
Nella scelta delle canzoni l'ex voce degli Smiths ha però coraggiosamente escluso i brani più noti al grande pubblico e ha invece scelto brani che trattano il tema dei diritti civili come "Only a Pawn in Their Game" di Bob Dylan e "Days of Decision" di Phil Ochs
Questa la tracklist

01. Morning Starship (Jobriath)
02. Don’t Interrupt The Sorrow (Joni Mitchell)
03. Only A Pawn In Their Game (Bob Dylan)
04. Suffer The Little Children (Buffy Sainte Marie)
05. Days Of Decision (Phil Ochs)
06. It’s Over (Roy Orbison)
07. Wedding Bell Blues (Laura Nyro)

Cat Power: la cover di What The World Needs Now

E’ da qualche giorno on line la cover di Cat Power di What The World Needs Now, grande classico di Burt Bacharach e Hal David. La cover era stata in primo momento pubblicata solo su uno speciale vinile 7” ed incluso nella deluxe version del suo nuovo album "Wanderer”.
“Volevo condividere una canzone con un messaggio di speranza. ‘What the world needs now is love sweet love’ è un verso che può raggiungere chiunque adesso», ha commentato la cantante.
Il brano era stata “pensato” per la voce di Dionne Warwick che però rifiutò di cantarlo trovandolo troppo “country” per la sua voce. Sarà dunque Jackie deShannon a portare per prima al successo la canzone nel 1965 con il titolo di “What a World Needs Now is Love”. Negli anni il brano è diventato un vero e proprio “standard” con centinaia di versioni, da Barbra Streisand a Sarah Vaughan, da Sammy Davis jr a Diana Ross, da Tony Bennett a Rick Astley. Anche la stessa Dionne Warwick nel 1966 registrerà la sua versione, probabilmente mors…

25 anni senza Frank Zappa: 5 cover per ricordarlo

Venticinque anni fa - il 4 dicembre del 1993 - ci lasciava a soli 52 anni il grande Frank Zappa, uno dei musicisti più geniali e influenti del secolo scorso. Nato a Balitimora nel 1940 è stato capace nel corso della sua carriera di passare dal rock alla musica "classica", dalla parodia al jazz, da Stravinsky alla sperimentazione pura, dall'elettronica alla provocazione più oltraggiosa. La sua discografia è davvero immensa con oltre 80 album pubblicati ed un patrimonio di registrazioni inedite contenute nella "Cripta" che il musicista aveva fatto scavare nella sua tenuta di Laurel Canyon che sono ancora oggi oggetto di contesa degli eredi.
Ma Zappa è passato alla storia anche per i suoi memorabili aforismi: “Buona parte del giornalismo rock è fatto da gente che non sa scrivere, che intervista gente che non sa parlare, per gente che non sa leggere”.
Queste sono 5 cover da ricordare.


King Kong - Jean-Luc Ponty 
La versione originale è del 1968 La cover di Jean Lu…

Smashing Pumpkins: un omaggio ai Fleetwood Mac con gli Hanson

I fan degli Smashing Pumpkins lo sanno bene: la band di Billy Corgan ama suonare le cover e regalare sorprese durante i concerti. Ed è proprio quello che è successo nel corso dell'esibizione di ieri, domenica 2 dicembre, presso il Brady Theater di Tulsa, Oklahoma, per una delle date del nuovo tour. La band ha infatti a sorpresa inviato sul palco gli ex idoli si casa Hanson, che nel nel 1997 conquistarono le classifiche con il singolo "MMMBop", per una cover di "Landslide" dei Fleetwood Mac.Un versione tutto sommato abbastanza fedele all'originale, scritta da Stevie Nicks e contenuta nell'album "Fleetwood Mac" del 1975.
Gli Smashing Pumpkins avano già ripreso il brano nel 1994 pubblicandolo come B side del singolo "Disarm". La cover era poi comparsa anche nella raccolta Pisces Iscariot.
Non deve neppure sorprendere la collaborazione con gli Hanson visto che il chitarrista dei Pumpkins James Iha è da tempo amico di Taylor Hanson, con…