Passa ai contenuti principali

Post

Jesse Hughes degli Eagles of Death Metal omaggia Mary J. Blige

È la cover di "Family affair" di Mary J. Blige il primo singolo estratto dal nuovo album di
Jesse Hughes, frontman degli Eagles of Death Metal, la band diventata suo malgrado celebre in tutto il pianeta dopo la strade al Bataclan di Parigi del 2015.
L'album si intitola "Eagles of Death Metal presents Boots Electric performing the best songs we never wrote" e contiene classici che spaziano dal punk all'hard rock dal country alla musica black toccando il repertorio di artisti come David Bowie, KISS, Guns N’ Roses, AC/DC, The Ramones ma anche George Michael e Cat Stevens per un totale di 13 tracce prodotte da Nic Jodoin.
Il disco - che in un primo momento era stato  annunciato come un album della band - arriverà sul mercato il prossimo 7 giugno. La cover di "Family Affair" è tutto sommato sorprendentemente fedele all'originale.


La versione originale di "Family Affair" venne pubblicata da Mary J Blige nel 2001 per l'album No More Dr…
Post recenti

Lorde canta la cover di "The Sound Of Silence"

Lorde è tornata ad esibirsi dal vivo, per una buona causa: il concerto di beneficenza "You are us/Aroha nui", organizzato all'interno dello stadio di Christchurch in Nuova Zelanda per sostenere le famiglie delle vittime della sparatoria dello scorso 15 marzo.

Accompagnata alla chitarra dal cantautore Malon Williams, neozelandese come lei, Lorde ha eseguito la cover di "The Sound of Silence" di Simon & Garfunkel, secondo la leggenda fu composta da Paul Simon nel novembre 1963 dopo l'sassinio del presidente americano John Fitzgerald Kennedy.
Una versione che ha commosso il pubblico e la stessa Lorde, che non aveva mai eseguito pubblicamente il brano in precedenza e che non appariva dal vivo da alcuni mesi .

«È incredibile far parte di questa cosa - ha detto Lorde al microfono - Voglio dire alla nostra comunità musulmana, ai nostri fratelli e alle nostre sorelle: siete stati davvero forti e resilienti e siamo con voi. Questo è il nostro modo di starvi acca…

Wynton Marsalis rende omaggio a Buddy Bolden

Nonostante il suo nome non sia particolarmente noto al grande pubblico, il cornettista Charles "Buddy" Bolden è considerato uno dei padri del jazz. Ma la figura di quello che per molti è stato il primo Re di New Orleans resta per molti aspetti un vero mistero e il fatto che Bolden non abbia mai inciso o registrato la sua musica non ha fatto che accrescere la sua leggenda. A raccontare la vita e l’arte del musicista americano ci pena ora il film “Bolden!”, in arrivo il 3 maggio nelle sale degli Stati Uniti con la regia di Dan Pritzker (al suo debutto dietro alla macchina da presa) e l’attore inglese Gary Carr nel ruolo di protagonista. La colonna sonora del film vede impegnata un’altra leggenda del jazz: il trombettista Wynton Marsalis, da sempre grande fan di Bolden. Per l’occasione Marsalis - vincitore in carriera di nove Grammy Awards – è accompagnato dalle vocalist Catherine Russell e Brianna Thomas e da un cast di musicisti straordinari come Wycliffe Gordon, Victor Goi…

Il nuovo album dei Nouvelle Vague per i 15 anni di carriera

I Nouvelle Vague festeggiano i 15 anni di carriera con un nuovo album in uscita domani 19
aprile su etichetta Kwaidan con distribuzione Audioglobe. Il disco di debutto del progetto musicale ideato da Marc Collin and Olivier Libaux, destinato a diventare un vero classico per gli amanti delle cover, usciva infatti nell'estate del 2004.
Il nuovo disco si intitola "Curiosity" e contiene rarità e versioni live  mai pubblicate dalla formazione francese nei precedenti cinque album pubblicati finora. Si tratta ancora una volta di cover scelte con cura nel repertorio migliore degli anni 80, spaziando dagli Eurythmics ai Devo, dai Pretenders ai Madness.

Il disco sarà accompagnato da un nuovo tour unplugged che prenderà il via dalla Gran Bretagna.

Questa la traklist

01 – Sweet Dreams (Eurythmics)
02 – My Girl (Madness)
03 – Girl You Want (Devo)
04 – Under The Flag (Fad Gadget)
05 – Brass in Pocket (The Pretenders)
06 – I’m In Love With a German Film Star (The Fashion)
07 – Don’t …

Hollywood Vampires: torna il supergruppo di Johnny Depp

Ci saranno anche tributi a David Bowie, Jim Carroll e Johnny Thunder nel nuovo album degli Hollywood Vampires - il supergruppo formato da Alice Cooper. dal chitarrista degli Aerosmith Joe Perry, e dall’attore Johnny Depp. Il disco – che a quattro anni dal debutto suo album di debutto che vedeva la partecipazione di ospiti come Paul McCartney, Dave Grohl, Joe Walsh e Slash - uscirà il prossimo 21 giugno, e si intitolerà “Rise”. A differenza del precedente lavoro che era quasi interamente composto da cover scelte per onorare rockstar scomparse negli anni 80, conterrà in gran parte materiale originale e solo tre remake: "Heroes" di David Bowie, cantata da Johnny Depp, "People Who Died" della Jim Carroll Band e "You Can't Put Your Arms Around A Memory" di Johnny Thunder, cantate da Joe Perry. I disco è stato prodotto da Tommy Henriksen, già bassista di Alice Cooper e sorta “membro aggiunto” degli Hollywood Vampires.

Tracklist

1. I Want My Now
2. Good P…

Chaka Khan: la cover di I Put A Spell On You

Chaka Kahn ha registrato una cover di "I put a spell on you" di "Screamin' Jay" Hawkins. Lo ha fatto per il nuovo spot della Toyota Corolla, disponibile per ora solo per il mercato statunitense. La "regina del funk" che in carriera ha inciso oltre 70 cover, non aveva mai in precedenza il brano in precedenza.
Una intensa interpretazione, forse più debitrice della celebre cover cantata da Nina Simone che dalla versione originale incisa da Hawkins nel 1956.
Chaka Khan è da poco tornata sulle scene dopo oltre un decennio con l'album "Hello Happiness".



La versione originale di "I Put a Spell On You" venne pubblicata nel Novembre del 1956 da Screamin' Jay Hawkins, senza a dire il vero ottenere un grande successo commerciale. Il brano è però passato alla storia come una delle performance più teatrali e selvagge mai incise su disco, tanto che molte radio si rifiutarono di trasmetterla. Fa parte della lista delle 500 migliori canzo…

Lizzo: la cover di "7 Rings" di Ariana Grande

Lizzo, nuova star della scena black americana, continua a stupire anche con le sue cover. Ospite della trasmissione radiofonica Elvis Duran Show trasmessa dalla radio di New York Z100, la giovane cantante di Detroit ha regalato al pubblico una interessante versione acustica di “7 rings” di Ariana Grande. Lizzo – che con il singolo Juice ha conquistato anche il pubblico italiano – ha eseguito la cover accompagnata solo dalla chitarra acustica, mettendo ancora una volta in mostra tutte le sue capacità vocali e una buona dose di ironia. Nelle ultime settimane la 20 cantante americana aveva già reso egregiamente omaggio a Miley Cyrus e a Lady Gaga, dimostrando di non temere il confronto con le più celebri colleghe. Il nuovo album di Lizzo “Cuz I Love You “ è in uscita il prossimo 19 aprile.



“7 Rings” è uno dei singoli estratti dal nuovo album di Ariana Grande “Thamk You, Next”. E’ stato scritto dalla stessa Grande in collaborazione con Kimberly Krysiuk, Njomza Vitia, Tayla Parx, Victoria…