Passa ai contenuti principali

Post

Tom Jones: il nuovo singolo è una cover di Bob Dylan

A 81 anni Tom Jones non ha alcuna intenzione ritirarsi dalle scene musicali. In questi giorni il leggendario cantante inglese ha pubblicato un nuovo singolo, secondo wikipedia il 126 nella sua incredibile carriera, Si tratta della cover di Not Dark Yet, cover di un brano di Bob Dylan del 1997. Il brano verrà inserito nella ristampa dell'album "Surrounded By Time (The Hourglass Edition)" in uscita il prossimo 3 dicembre con alcune tracce aggiuntive rispetto alla versione originale che nell'aprile di quest'anno ha conquistato la vetta della UK Charts. Jones ha anche in programma alcune date dal vivo prima della fine del 2021: 05.12 – GLASGOW  06.12 – MANCHESTER  09.12 – LONDRA 17.12 – CARDIFF  18.12 – CARDIFF La versione originale di "Not Dark Yet" compare nell'album Time Out of Mind pubblicato da Bob Dylan nel 1997 e che consentì al cantautore americano di conquistare altri 3 Grammy Awards. In passato il brano è già stato ricantato (tra gli altri)
Post recenti

Ana Mena: la cover in spagnolo di Musica Leggerissima

Si intitola "Música Ligera" la versione spagnola della celebre "Musica Leggerissima" cantata dal duo Colapesce Dimartino al Festiva di Sanremo di quest'anno. A pubblicarla è stata la cantante spagnola An Mena, regina dei tormentoni estivi e nota al pubblico italiano per i suoi duetti con Rocco Hunt, Fred De Palma e Federico Rossi. La stessa Ana ha contribuito alla traduzione in spagnolo del testo insieme a Bruno Nicholas e David Augustaves. Musica leggerissima è stata presentata in gara al Festival di Sanremo del 2021 da Colapesce Dimartino (che sono anche gli autori della canzone). Il brano si è classificato in quarta posizione e ha vinto il premio della il premio della Sala stampa Radio-TV-Web "Lucio Dalla" .

Negrita MTV Unplugged: gli omaggi a Litfiba e Afterhours

Ci sono anche due cover nel nuovo album dei "Negrita MTV Unplugged" registrato lo scorso luglio  all’Anfiteatro Romano di Arezzo.  La band di Pau ha scelto di rendere omaggio a due storiche formazioni del rock italiano: Afterhours e Litfiba.  In ordine di scaletta la prima cover è però "Tuyo" la canzone scritta dal musicista brasiliano Rodrigo Amarante per la sigla della serie televisiva "Narcos". Il tributo agli Afterhouers arriva con la cover di "Non è per sempre" cantata insieme a Manuel Agnelli e in origine pubblicata dalla band milanese nel 1999.   Nel disco è presente anche la cover di "El Diablo" dei Litfiba in una versione acustica cantata insieme a Piero Pelù,   Da segnalare infine anche un tributo ai Beatles con un breve "snippet" di While My Guitar Gently Weeps in coda a "Mama Maè". L’album MTV Unplugged  sarà disponibile in formato fisico (vinile e cd) e digitale mentre il live sarà in onda, per la prima

Beatles: tutte lo cover presenti nel documentario "Get Back"

Come ha spiegato con la consueta precisione Franco Zanetti su Rockol , sono oltre 200 le canzoni presenti nella docuserie 'The Beatles: Get Back', diretta e prodotta da Peter Jackson e disponibile in streaming su Disney+ a partire da venerdì 25 novembre. E sono molte le cover, anche se spesso si tratta di brevi abbozzi di pochi secondi, Questo nel dettaglio l'elenco completo. Some other guy (Barrett-Lieber-Stoller) Act naturally (Russell) I shall be released (Dylan) Johnny B Goode (Chuck Berry) Quinn the Eskimo (The mighty Quinn) (Bob Dylan) Tea for two (Youmans/Caesar) Midnight special (traditional) What do you want to make those eyes at me for? (Monaco-Johnson-McCarthy) Harry Lime - Theme from The third man (Anton Karas) Rock and roll music (Chuck Berry) Mr Bass Man (Johnny Cymbal) Stand by me (Ben E King-Leiber-Stoller) Baa, baa, black sheep (traditional) You win again (Hank Williams) Honey hush (Willie Turner) Move it Ian (Samwell) Mama, you been on my mind (Dylan) Chr

Niall Horan e Anne Marie (con Ed Sheeran) rendono omaggio ai Fleetwood Mac

Sono l'ex One Direction Niall Horan e Anne Marie i testimonial di quest'anno di Children in Need , l'iniziativa benefica organizzata dalla BBC a favore dei bambini in difficoltà nel Regno Unito. I due - che avevano già duettato nel singolo "Our Song" - hanno cantato insieme la cover di "Everything" dei Fleetwood Mac. Una versione molto simile all'originale ma arricchita dalla presenza di ospiti speciali come Ed Sheeran alla chitarra, Griff alle tastiere, Lewis Capaldi al tamburino, Sam Smith e Yungblud al basso. Christine McVie (autrice della canzone) ha dichiarato:  "Sono entusiasta di questa nuova versione di Everywhere e di far parte della campagna Children In Need di quest'anno. Spero che faremo la differenza". La versione originale di "Everywhere" venne pubblicata dai Fleetwood Mac nel 1987 nell'album "Tango in the night". Il brano è firmato (e cantato) da Christine McVie. Il singolo raggiunse la quarta pos

Deep Purple: nel nuovo album una cover dei Fleetwood Mac

I Deep Purple hanno pubblicato la cover di “Oh well” dei Fleetwood Mac. Il brano farà parte del nuovo album della storica rock band inglese in uscita il prossimo 26 novembre Il disco si intitolerà " Turning To Crime " e sarà prodotto da Bob Ezrin, leggendario produttore canadese che ha legato il proprio nome ai lavori di Peter Gabriel, Lou Reed, Alice Cooper, Pink Floyd, Kiss e molti altri. “Tutti sanno che ‘Oh Well’ è una grande canzone”, ha detto il bassista Roger Glover. “È stato Steve Morse a registrare una demo di questo brano. Con lui non si sa mai dove si va a fine perché è incredibilmente creativo. Fino a un certo punto era rimasta quasi uguale all’originale ma poi improvvisamente è partita a razzo… per approdare nello spazio”. "Turning To Crime" sarà disponibile in CD, in digitale, in doppio vinile classico e in doppio vinile trasparente. Sarà il primo album di cover nella storia del gruppo e conterrà classici come 'Watching The River Flow' di Bob

Rod Stewart: nel nuovo album anche un tributo ai Grand Funk Railroad

C'è anche una cover della celebre "Some kind of wonderful" tra le tracce del nuovo album di Rod Stewart, il trentaduesimo nella lunga carriera solista del cantatane scozzese. Il disco - prodotto dalla stesso Stewart e da Kevin Savigar, si intitola "The Tears of Hercules" ed è stato pubblicato lo scorso 12 novembre dalla Rhino Records. È stato accolto piuttosto freddamente dalla critica musicale: il quotidiano inglese The Indipendent gli ha addirittura assegnato solo una stelletta su cinque bollandolo come "12 tracce da festa del cringe". Sono forse le cover le tracce migliori del disco di Sir Rod che nell'album ha inserito anche un omaggio a Johnny Cash cantando la sua "These Are My People", Ma non sono certamente interpretazioni che passeranno alla storia. "Some kind of wonderful" è però un tributo tutto sommato sincero al glam rock Grand Funk Railroad che nel 1974 portarono al successo la canzone. La versione originale di &