Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2022

Addio a Olivia Newton-John: 5 cover da ricordare

E' morta a 73 la cantante e attrice australiana Olivia Newton-John , celebre soprattutto per il ruolo di Sandy nel film "Grease" del 1978. . A darne notizia è stato con un messaggio su Facebook il marito John Easterling. La cantante era da tempo malata di cancro. Tra i suoi maggiori successi "Physical", "Have You Never Been Mellow" e soprattutto "You're the One That I Want", cantata insieme a John Travolta nel film “Grease”. Ma la sua carriera è stata caratterizzata anche da molte cover di successo. Queste le nostre 5 preferite. Olivia Newton-John - Everything I Own (Bread) Olivia Newton-John - Jolene (Dolly Parton) Olivia Newton-John -  Ring Of Fire (Johnny Cash) Olivia Newton-John Tutta La Vita (Lucio Dalla) Olivia Newton-John - The Air That I Breathe (Albert Hammond)

James Taylor canta una cover di Leonard Cohen

James Taylor ha inciso una cover di "Coming Back To You" di Leonard Cohen. Il brano farà parte di una compilation tributo al grande artista canadese in uscita ad ottobre per la Blue Note Records. Il disco sarà prodotto da  Larry Klein,  si   intitolerà Here It Is e vedrà tra gli ospiti artisti del calibro di  Iggy Pop, Peter Gabriel,  Norah Jones e  Gregory Porter. A proposito della sua cover James Taylor ha  spiegato: " Come quasi tutti quelli della mia generazione, venero Leonard Cohen. Non appena ho cominciato a formare il miei gusti musicali, le canzoni di Cohen sono state tra le mie preferite e hanno avuto una grande influenza sulla mia carriera di cantautore. Per il progetto, sono stato attratto da un pezzo meno noto come "Coming Back To You". Larry ha scelto di farmela cantare nella tonalità originale, e al limite delle mie possibilità vocale. Un modo di uscire dalla mia comfort zone ". James Taylor non aveva mai ufficialmente pubblicato una cover

Liam Gallagher: nel nuovo EP una cover di John Lennon

C'è anche una cover di John Lennon tra le tracce del nuovo EP di Liam Gallagher "Diamond In The Dark”. Si tratta di “Bless You”, che debutta ora in formato digitale dopo essere stata pubblicata nell’edizione deluxe in vinile, destinata ai fan. L'ex Oasis ha discusso della sua versione di "Bless You" con Chris Moyles di Radio X e ha spiegato "La canto in modo molto fluido e sexy, molto Marvin Gaye, Ecco cosa succede quando non bevi latticini e non fumi. Sono diventato Marvin Gaye!” Una versione moto convincente e che non fa rimpiangere l'originale. Liam non ha mai nascosto la sua venerazione nei confronti di John Lennon che lo portato a battezzare Lennon Francis il suo secondo figlio, nato dalla relazione con Patsy Kensit. L’EP contiene anche le versione in studio e live di “Diamond In The Dark”. Considerata una delle migliori ballate di  Lennon , “Bless You” è  contenuta nell’album “Walls and Bridges” del 1974. Una canzone d'amore per Yoko, che J