Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2020

Quella volta che Bruce Springsteen e John Fogerty resero omaggio a Roy Orbison

Durante i giorni del lockdown, il canale YouTube della Rock & Roll Hall of Fame ha aperto al pubblico i suoi archivi mettendo on line molte esibizioni indimenticabili del passato. L'iniziativa è piaciuta e in questi giorni sono stati aggiunti altri video assolutamente imperdibili, come quelli della magica edizione del 2009 in occasione del 25esimo anniversario della nascita della Rock & Roll Hall of Fame. Due serate che si tennero al Madison Square Garden di New York, il 29 e il 30 ottobre del 2009 con un cast davvero stellare che per l'occasione venne chiamato a rendere omaggio ai membri della Hall Of Fame.
Indimenticabile - in particolare - lo show di Bruce Springsteen che sul palco duettò con Billy Joel, John Fogerty, Jackson Browne e Sam Moore.
Con il leader dei Creedence, il Boss interpretò una caldissima versione di "Oh, Pretty Woman" di Roy Orbison. Lo stesso brano che Springsteen aveva cantato nel 1987 in occasione del suo ingresso nella Rock & …

Giorgia canta Non Sono Una Signora della Bertè (VIDEO)

Arriva da oggi 29 giugno in radio la cover di "Non sono una signora" cantata da Giorgia in esclusiva per I Love My Radio, che riunisce i più importanti network nazionali. Da venerdì 3 luglio il brano sarà disponibile anche sulle piattaforme streaming e in digital download.
I protagonisti delle cover delle prossime
settimane saranno:

Biagio Antonacci
Tiziano Ferro e Massimo Ranieri
J-Ax
Jovanotti
Negramaro



Visualizza questo post su Instagram
Un post condiviso da Giorgiaofficial (@giorgiaofficial) in data: 27 Giu 2020 alle ore 6:52 PDT

Scritta da Ivano Fossati “Non sono una signora” uscì nell'estate del 1982 diventando il brano più famoso nella carriera di Loredana Bertè.
Trionfò anche al Festivalbar (con tanto di indimenticabile esibizione in abito da sposa all'Arena di Verona)  e venne pubblicato anche in Germania, Paesi Bassi, Francia, Spagna e Brasile. La canzone fa parte dell'album Traslocando. Nè l'album né il singolo però raggiunsero la vetta della class…

Miley Cyrus: la cover di "Help!" dei Beatles

Anche Miley Cyrus ha partecipato all'evento l'evento benefico "Global Goal: Unite for our future”, per raccogliere fondi a sostegno delle comunità più vulnerabili e svantaggiate colpite dalla pandemia da Covid-19. La cantante ha regalato all'iniziativa, ideata dagli organizzatori del Global Citizen Festival cantato , una cover di "Hep!" dei Beatles.
Miley Cyrus ha cantato il brano nel Rose Bowl Stadium situato a Pasadena,completamente vuoto a causa delle restrizioni in atto.La cantante ha dedicato la cover “a tutti coloro che lavorano instancabilmente su test, cure e vaccini per permettere a tutti noi di riunirci nuovamente in posti come questo stadio vuoto”.
La cover - al di là dell'importanza benefica - si segnala per un curioso arrangiamento quasi country, che rende l'interpretazione della Cyrus interessante.








"Help!" venne pubblicato come 45 giri negli USA il 19 luglio del 1965 e solo qualche giorno dopo in Inghilterra. Arriverà in vett…

Fausto Leali canta Battisti per gli Spedali Civili di Brescia

Una cover di Lucio Battisti per ringraziare il personale sanitario di Brescia e lanciare un messaggio di speranza per il fututo.
Non poteva che essere il bresciano Fausto Leali a dar voce all'iniziativa degli Spedali Civili di Brescia, uno dei luoghi simbolo della cura durante l’emergenza sanitaria da Covid-19, che oggi diventa simbolo della rinascita e di una nuova ripartenza.
Il 75enne cantante bresciano, insieme a una folta delegazione di operatori dell’ospedale ha interpretato la celebre "Il Mio Canto Libero", utilizzando come palcoscenico la suggestiva location della scalinata degli Spedali Civili,
L’iniziativa è sostenuta dall'appoggio tecnico e professionale di D’Alessandro e Galli, Gruppo WISE, AlbatrosFilm e Associazione Musicale l’Ottava.
Leali ha spigato:
“Sono orgoglioso di essere stato chiamato e coinvolto in quest’iniziativa degli Spedali Civili della mia città, così duramente colpita. È stato per me un grande onore partecipare a un progetto bellissim…

Kelly Clarkson canta un classico degli U2 per il suo Show

Kelly Clarkson sostiene la protesta "Black Lives Matters" e lo fa con la cover di "I Still Haven't Found What I'm Looking For" degli U2. La 38enne cantante statunitense, storica prima vincitrice di American Idol, conduce da tempo un talk show quotidiano, “The Kelly Clarkson Show”, in cui regala ai fan anche molte cover inedite.
Il video - che è stato registrato durante il lockdown e vede Kelly e la sua band suonare "a distanza" - è stato dedicato "a coloro che protestano contro l'oppressione e il razzismo" con un chiaro riferimento alle manifestazioni che si sono svolte in tutto il mondo dopo la morte di George Floyd per mano della polizia.
Una versione molto mainstream, che punta tutto sulla voce della 38enne cantante americana.
Negli ultimi giorni la Clarkson aveva fatto parlare di se per il divorzio dal marito e manager Brandon Blackstock.




La versione originale di I Still Haven't Found What I'm Looking For compare nell&#…

Francesco Guccini compie 80 anni: auguri Maestrone!

Il 14 giugno del 1940 nasce a Modena, in via Domenico Cucchiari 22, Francesco Guccini.
Nel corso della sua lunga carriera, iniziata nel 1967, ha pubblicato 16 album lasciando un segno importante nella storia della musica italiana. Oggi il cantautore di Pavana compie 80 anni e noi di My Way lo festeggiamo alla nostra maniera: con 5 cover scelte tra gli omaggi che in questi anni gli hanno tributato i suoi colleghi.
Auguri Maestrone!
Franco Battiato e Folkabestia



Nomadi - Il vecchio e il bambino




Ligabue - Incontro




Modena City Ramblers - La Locomotiva









Elisa - Auschwitz

Gianna Nannini canta "La donna cannone" di Francesco De Gregori

Dopo Elisa e Marco Mengoni, sarà Gianna Nannini la terza protagonista di I Love My Radio, il progetto che unisce per la prima volta le emittenti radiofoniche italiane per festeggiare i 45 anni del sistema radio.
Da lunedì 15 giugno arriverà nelle playlist delle emittenti che hanno aderito all'iniziativa, la cover di “La donna cannone“ di Francesco De Gregori, originariamente scritto dal cantautore romano per la colonna sonora del film “Flirt” di Roberto Russo nel 1983,
Sulla sua pagine socia la cantautrice senese ha anche svelato la copertina del singolo, pubblicato in esclusiva per le radio che aderiscono all'iniziativa.
I prossimi protagonisti di I Love My Radio saranno:
Biagio Antonacci
Tiziano Ferro e Massimo Ranieri
Giorgia
J-Ax
Jovanotti
Negramaro
Eros Ramazzotti

Evenescence: la cover di Cruel Summer delle Bananarama

La cantante degli Evanescence Amy Lee, e il chitarrista Troy McLawhorn, hanno registrato una cover "casalinga" di ‘Cruel Summer’ delle Bananarama.
Una versione acustica realizzata per il sito tedesco MagentaMusik 360, registrata nel pieno rispetto del distanziamento sociale. Una cover che punta tutto sulla bella voce della cantante e che ribadisce le basi pop del gruppo, diventato famoso in tutto il mondo per la hit "Bring Me To Life". e che ha da poco pubblicato un nuovo singolo intitolato "Wasted On You".




La versione originale del brano venne pubblicata dalle Bananarama nel 1983. Il brano porta la firma delle tre componenti del gruppo e dai loro produttori Steve Jolley e Tony Swain. Il singolo arrivò alla numero 8 nelle classifiche inglesi e al numero 9 in quelle USA dove però venne pubblicato l'anno successivo, quando il brano fu inserito nella colonna sonora del film Karate Kid.
Nel 1998 il brano tornerà in classifica grazie alla cover degli Ace…

BPMD: la cover metal di “We’re An American Band”

I BPMD - supergruppo metal capitanato dall'ex Machine Head Phil Demmel e da Bobby ‘Blitz’ Ellsworth, frontman degli Overkill - hanno reso omaggio ai Grand Funk Railroad con la cover della celebre "We’re An American Band".
Il brano farà parte dell'album di debutto del gruppo intitolato "American Made" in uscita il prossimo 12 giugno su Napalm Records che conterrà brani di band quali ZZ Top, Aerosmith, Blue Oyster Cult e Van Halen.

Della band fanno parte anche Mike Portnoy, batterista nei Dream Theater e Mark Menghi, bassista dei Metal Allegiance.
Cover ovviamente molto muscolare, che piacerà ai fan del thrash metal.






La versione originale di "We're An American Band" fu pubblicata dai Grand Funk Railroad nel 1973, e dà il titolo al loro settimo album prodotto da Todd Rundgren.

Il brano venne pubblicato come singolo e divenne il maggiore successo della band, che per l'occasione cominciò ad accorciare il proprio nome in Grand Funk.

A cantare…

Billy Bragg: una cover di Taylor Swift (per beneficenza)

Sono stati moltissimi gli artisti che, nei giorni più difficili del lockdown, hanno intrattenuto i propri fan con delle cover "casalinghe". Tra le esibizioni più sorprendenti c'è però quella Billy Bragg. Il cantautore ha infatti partecipato all'iniziativa benefica Covers for Others nata per raccogliere fondi per l'emergenza Covid 19, cantando un brano di Taylor Swift. A scegliere il brano non è stato in realtà il folksinger britannico, ma i suoi fan che hanno partecipato, donando una sterlina a testa, al sondaggio lanciato da Bragg in rete. Alla fine ha vinto a sorpresa "Only the Young" che ha battuto per una manciata di voti 'Before the Deluge' di Jackson Browne, brano senz'altro più affine alla cifra stilistica del musicista britannico. Che però ha accettato il verdetto popolare e ha proposto una curiosa cover acustica del successo della Swift, con l'aggiunta di una citazione di "Levi Stubbs' Tears" suo successo del 198…

Chris Martin: la cover di "Beautiful Day" degli U2

Chris Martin, Camila Cabello, Noah Cyrus (la sorella minore di Miley), Tove Lo, Ty Dolla $ign, Leon Bridges, Cynthia Erivo, Ben Platt e Khalid.Tutti insieme per la cover di "Beautiful Day" degli U2. Il brano - prodotto da Finneas, fratello e stretto collaboratore di Billie Eilish - è stato presentato ieri nel corso della lunga diretta di "Dear Class of 2020", l'evento virtuale trasmesso su YouTube dedicato ai maturandi e ai laureandi di quest'anno che ha ospitato personaggi come Beyoncé, Lady Gaga, i BTS, Barack e Michelle Obama.
La cover è stata introdotta dalle parole di Bono; "Da irlandese, ho sempre creduto che gli Stati Uniti d'America non fossero solo un paese, ma un'idea, un sogno che appartiene a tutto il mondo. Ma negli ultimi tempi gli Stati Uniti d'America sono un'idea che non appartiene più nemmeno a molti americani. E per molti neri americani, la torcia della Statua della Libertà è tutt'altro che un faro di speranza&qu…

I Mr. Bungle di Mike Patton tornano con la cover degli Exploited

A 21 anni di distanza dal loro ultimo disco tornano i Mr. Bungle band storica di Mike Patton, con la cover di “USA” degli Exploited.
La band vede nuovamente insieme oltre all'ex leader dei Faith No More, Trevor Dunn (bassista sei Fantomas), Trey Spruance (chitarra) , il chitarrista degli Anthrax Scott Ian e l’ex Slayer Dave Lombardo.
La cover è stata pubblicata per sostenere l'associazione MusiCares Covid-19 Relief Fund.
«Non importa in quale punto dello spettro politico sei collocato –  ha ha spiegato Spruance – ad un certo punto tu, come tutti, hai esclamato ‘F**k the USA’».



La versione originale di "USA" compare nell'album Troops of Tomorrow pubblicato nel 1982 dagli Exploited, punk band scozzese capitanata da Wattie Buchan.

Marco Mengoni canta la cover di "Quando" di Pino Daniele

Marco Mengoni ha scelto di cantare la cover di Quando di Pino Daniele per I Love My Radio, l’importante progetto che unisce per la prima volta le emittenti radiofoniche italiane - RTL 102.5, RDS 100% Grandi Successi, Radio Deejay, Radio Italia solomusicaitaliana, Radio 105, Radio Kiss Kiss, Virgin Radio, Rai Radio 2, Radio 24, R101, Radio Subasio, m2o, Radio Capital, Radio Monte Carlo, Radiofreccia, Radio Norba, Radio Zeta, Radio Bruno - per festeggiare i 45 anni del sistema radio.
Dopo Mare mare cantata da Elisa, una nuova cover che sarà in onda da lunedì prossimo


"Pino Daniele è un artista che mi accompagna da tutta la vita e che è riuscito e tutt’ora riesce a colpirmi per la sua capacità di fondere parole, emozioni e melodie in maniera elegante e delicata” ha scritto Mengoni sui suoi social

“Rappresenta l’unione tra lo spirito del blues americano e la cultura napoletana, un mix che ha saputo rivoluzionare lo scenario italiano, portando sensazioni nuove che hanno lasciato una g…

Chiara Ragnini canta la cover di "Fai Rumore" di Diodato

La cantautrice ligure Chiara Ragnini ha pubblicato una nuova cover acustica per il format "Home Play" che ha già visto la cantante impegnata in interessanti versioni casalinghe. La scelta in questo casto è caduta su "Fai Rumore" la canzone di Diodato che ha vinto l'edizione di quest'anno del Festival di Sanremo.
" Ho trovato in giro tante cover di questo brano - ha spiegato la Ragnini - ma nessuna mi ha soddisfatta fino in fondo: molte sono urlate, gridate, cantate su una base come al karaoke... questo, però, è un pezzo intimo, sofferto e io ho scelto di renderlo mio, chitarra e voce, nudo e crudo"

Chiara, cantautrice genovese attiva da anni nella scena musicale indipendente. è al lavoro sulle canzoni del nuovo disco,  dopo la  campagna di crowdfunding su Musicraiser che ha portato nel 2018 all'album La Differenza, pubblicato nel 2018

"Sono sincera - ha spiegato ancora la cantautrice - La prima volta che ho ascoltato Fai Rumore dal vivo…

Elisa: la cover di Mare Mare di Luca Carboni (VIDEO)

Elisa canta la cover di “Mare Mare”, una delle canzoni più famose di Luca Carboni, per "I love my radio", l’importante progetto che unisce per la prima volta le emittenti radiofoniche italiane - RTL 102.5, RDS 100% Grandi Successi, Radio Deejay, Radio Italia solomusicaitaliana, Radio 105, Radio Kiss Kiss, Virgin Radio, Rai Radio 2, Radio 24, R101, Radio Subasio, m2o, Radio Capital, Radio Monte Carlo, Radiofreccia, Radio Norba, Radio Zeta, Radio Bruno - per festeggiare i 45 anni del sistema radio.
Dopo più di un anno di successi, le emittenti scelgono Elisa per dare il via alla messa on air di 10 cover straordinarie interpretate da grandi artisti tra i successi dell'airplay degli ultimi 45 anni.

La traccia, che sarà ascoltabile esclusivamente in radio da oggi, lunedì 1’ giugno, vede Elisa dare una versione inedita del brano di Luca Carboni.
Elisa oggi veste di nuova elettronica il pezzo, generando un campionario di suoni e sensazioni che portano sempre con sé l'odore…