Passa ai contenuti principali

Il nuovo album di George Benson è un omaggio a Nat King Cole

George Benson ha da poco compiuto 70 anni e nel corso della sua leggendaria carriera iniziata nel lontano 1964 ha pubblicato più di 50 album in studio vincendo ben 10 Grammy Award.
Il suo nuovo album si intitola Inspiration ed è un omaggio a Nat King Cole, celebre cantante e musicista americano scomparso nel 1965 e che Benson ha sempre indicato come una delle sue principali fonti di ispirazione artistica.
Le 13 tracce del disco, che diventano 15 nella versione deluxe, sono state scelte tra alcune delle canzoni più conosciute del repertorio del cantante americano, da "When I Fall in Love" a "Route 66".  In particolare "Unforgettable" che è probabilmente la più celebre tra le canzoni cantate da Nat King Cole, è stata scelta come primo singolo per promuovere l'album. La versione originale risale al 1951 ma 40 anni dopo Natalie Cole riportò il brano in vetta alle classifiche grazie ad una curiosa cover nella quale duettava virtualmente con il padre. La cover di George Benson è invece impreziosita dalla presenza alla tromba di Winton Marsalis.
Ad aprire l'album una curiosa versione di "Mona Lisa" che Benson incise all'età di 8 anni a dimostrazione di quanto il cantante americano sia stato fondamentale nella formazione musicale del grande chitarrista.
Nel disco Benson si fa accompagnare dai 42 elementi della Henry Mancini Institute Orchestra con gli arrangiamenti originali di Nelson Riddle a cui si uniscono ospiti di grande livello.





Tracklist

01 – Mona Lisa – Lil’ Georgie Benson
02 – Just One Of Those Things
03 – Unforgettable Feat Wynton Marsalis
04 – Walkin’ My Baby Back Home
05 – When I Fall In Love And Idina Menzel
06 – Route 66
07 – Nature Boy
08 – Ballerina
09 – Smile Feat Till Bronner
10 – Straighten Up And Fly Right
11 – Too Young Feat Judith Hill
12 – I’m Gonna Sit Right Down And Write Myself A Letter
13 – Mona Lisa


Commenti

Post popolari in questo blog

Brunori Sas: la cover di "Amandoti" dei CCCP

"Amandoti" è probabilmente la canzone dei CCCP più conosciuta dal grande pubblico. Questo grazie alla cover realizzata da Gianna Nannini che nel 2004 inserì una sua versione del brano all'interno dell'album Perle. La versione originale del brano - che porta la firma di Giovanni Ferretti e Massimo Zamboni - era stata pubblicata nel 1990 all'interno dell'ultimo album ufficiale dei CCCP Epica Etica Etnica Patho s e sulla copertina del disco veniva indicata come "sedicente cover". La canzone era nata infatti qualche anno prima per lo spettacolo teatrale Allerghia . e la prima versione (rimasta inedita) era cantata da Annarella Giudici. In questi giorni ha cominciato a circolare in rete una interessante cover del brano realizzata dal vivo dal cantautore calabrese Brunori Sas. La registrazione è di discreta qualità audio e video ed è stata realizzata lo scorso 14 Febbraio presso il Piccolo Teatro dell'Unical di Cosenza. Versione non migliore del

Tiziano Ferro: la cover di "Bella D'Estate" di Mango (VIDEO)

Dopo Elisa, Giorgia, Gianna Nannini, Eros Ramazzotti e Biagio Antonacci, arriva anche la cover cantata da Tiziano Ferro per "I Love My Radio", il progetto lanciato questa estate che unisce per la prima volta le emittenti radiofoniche italiane – RTL 102.5, RDS 100% Grandi Successi, Radio Deejay, Radio Italia solomusicaitaliana, Radio 105, Radio Kiss Kiss, Virgin Radio, Rai Radio 2, Radio 24, R101, Radio Subasio, m2o, Radio Ca-pital, Radio Monte Carlo, Radiofreccia, Radio Norba, Radio Zeta, Radio Bruno – per festeggiare i 45 anni del sistema radiofonico italiano. E' stato lo stesso cantante di Latina ad annunciare oggi sui suoi canali social l'arrivo della cover di "Bella d'estate" di Mango, “Il dolore di un addio, la fine dell’estate. Ho sempre voluto rendere omaggio a questa perla dell´incommensurabile Mango, scritta insieme al Maestro Lucio Dalla. Grazie a Laura Valente per l’amore e il supporto incondizionato. Provo a riprendere in mano questo

La cover swing di Come As You Are dei Nirvana

Ha già superato le 350 mila visualizzazioni la cover in versione swing di "Come As You Are"pubblicata dal canale YouTube There I Ruined It che si ripromette di "rovinare" le migliori canzoni con delle cover version sopra le righe. Dopo la cover di "Swallow" di da Lady Gaga e Bradley Cooper trasformata in una polka, in questi giorni è compara la versione del classico dei Nirvana accompagnata dalle immagini originali della celebre esibizione all'MTV Unpugged. Mistero però su chi sia il responsabile del "vilipendio": il video è accompagnato solo dalla frase ironica: "Ho trasformato la canzone dei Nirvana ‘Come As You Are’ in una canzone swing vecchio stile e adesso mi odio". A dire il vero l'idea di riarrangiare in versione swing i brani dei Nirvana non è così originale; in passato lo avevano già fatto Paul Anka (con Smells Like Teen Spirit) e Richard Cheese. La versione originale di "Come As You Are" compare nell'

Mika e Michele Bravi cantano la cover di 'Bella d'estate'

Ancora una cover italiana in questa estate del 2020. Dopo il non proprio riuscitissimo esperimento di "I Love My Radio" arriva ora un'omaggio a Mango con la versione di "Bella D'Estate" cantata da Mika e Michele Bravi. Al suo fianco in questa impresa, il cantante ha voluto una sua personale scoperta musicale. Michele Bravi, suo pupillo (e vincitore) durante la settima edizione di XFactor, lo affianca con la sua voce graffiate e la sua innata e profonda sensibilità. I due artisti si sono conosciuti a X Factor nel 2013 dove Mika debuttava come giudice, mentre Michele era concorrente e poi vincitore di quella edizione grazie proprio alla felice intuizione del cantante libanese. Mika ha raccontato : "Ho riscoperto Bella d'Estate quasi per caso, senza pianificazione, mi è venuta l'idea di cantarla. E’ una cover nata per amore della canzone stessa, per amore di Mango, ma anche di Lucio Dalla, che ha scritto il testo e di cui sono un grande ammiratore.

Anohni: la cover di "It’s All Over Now, Baby Blue" di Bob Dylan

Anohni ha registrato la cover di un classico di Bob Dylan. La cantante che fino al 2015 era nota al pubblico come voce degli Antony and the Johnsons, ha reso disponibile online la sua cover di "It’s All Over Now, Baby Blue" che verrà pubblicata come 7 " solo il prossimo 2 ottobre per la Secretly Canadian. Sulla B side sarà presente un'altra cover: 'Be My Husband' di Nina Simone. "Ho registrato It’s All Over Now, Baby Blue con il chitarrista Kevin Barker un paio di anni fa - ha spiegato l'artista - "L'ho ascoltato di recente e mi ha fatto provare una nausea di nostalgia per la sofferenza del presente o persino del futuro" Anohni ha anche raccontato di avere registrato all'epoca anche altre canzoni di Dylan, incoraggiato dal produttore Hal Willner scomparso ad aprile a causa del coronavirus. La versione originale del brano compare nell'album di Bob Dylan Bringing It All Back Home del 1965. Tra le tante cover, spiccano quelle di