Passa ai contenuti principali

Una cover degli Iron Maiden per Robert Fripp e Toyah

Anche a Pasqua Robert Fripp e Toyah non hanno rinunciato alla consueta cover domenicale nell'ormai consueto appuntamento con il "Sunday Lunch" la rubrica settimanale trasmessa sul loro canale YouTube, nella quale il leader dei King Crimson e la consorte si divertono a interpretare i classici del rock in versione "casalinga".
La scelta non è stata molto "religiosa" visto che è la scelta è caduta su "The Number of the Beast" il brano più "blasfemo" del repertorio degli Iron Maiden.
Per l'occasione i due sono stati affiancati dal chitarrista Sidney Jake che si è esibito con un improbabile costume "satanista" (con tanto di corna).
Toyah ha invece cantato con un buffo costume da coniglietta e con tre carote in mano. Come al solito sobrio invece il marito Robert con la sua inseparabile Gibson 
Nata durante il lockdown, la serie "Sunday Lunch" ha visto il leader dei King Crimson e la moglie interpretare classici dei Nirvana, Metallica, Alice Cooper, Kinks, Jimi Hendrix, Guns'N'Roses, Sex Pistols e molti altri.



La versione originale di The Number of the Beast compare nel terzo album degli Iron Maiden uscito nel 1982. Il brano nasce da un incubo avuto dal bassista Steve Harris (autore della canzone) e dal poema Tam o'Shanter, scritto dal poeta e compositore scozzese Robert Burn
Il titolo è un chiaro riferimento al numero 666, menzionato nel Libro della Rivelazione della Bibbia.
Il brano venne pubblicato come singolo e raggiunse la seconda posizione in Finlandia, la terza nel Regno unito e la quinta in Italia, diventando un dei classici della band inglese.



Commenti

Post popolari in questo blog

Elisa: la cover di Mare Mare di Luca Carboni (VIDEO)

Elisa canta la cover di “Mare Mare”, una delle canzoni più famose di Luca Carboni, per "I love my radio", l’importante progetto che unisce per la prima volta le emittenti radiofoniche italiane - RTL 102.5, RDS 100% Grandi Successi, Radio Deejay, Radio Italia solomusicaitaliana, Radio 105, Radio Kiss Kiss, Virgin Radio, Rai Radio 2, Radio 24, R101, Radio Subasio, m2o, Radio Capital, Radio Monte Carlo, Radiofreccia, Radio Norba, Radio Zeta, Radio Bruno - per festeggiare i 45 anni del sistema radio. Dopo più di un anno di successi, le emittenti scelgono Elisa per dare il via alla messa on air di 10 cover straordinarie interpretate da grandi artisti tra i successi dell'airplay degli ultimi 45 anni. La traccia, che sarà ascoltabile esclusivamente in radio da oggi, lunedì 1’ giugno, vede Elisa dare una versione inedita del brano di Luca Carboni. Elisa oggi veste di nuova elettronica il pezzo, generando un campionario di suoni e sensazioni che portano sempre con sé l'o

Tiziano Ferro: la cover di "Bella D'Estate" di Mango (VIDEO)

Dopo Elisa, Giorgia, Gianna Nannini, Eros Ramazzotti e Biagio Antonacci, arriva anche la cover cantata da Tiziano Ferro per "I Love My Radio", il progetto lanciato questa estate che unisce per la prima volta le emittenti radiofoniche italiane – RTL 102.5, RDS 100% Grandi Successi, Radio Deejay, Radio Italia solomusicaitaliana, Radio 105, Radio Kiss Kiss, Virgin Radio, Rai Radio 2, Radio 24, R101, Radio Subasio, m2o, Radio Ca-pital, Radio Monte Carlo, Radiofreccia, Radio Norba, Radio Zeta, Radio Bruno – per festeggiare i 45 anni del sistema radiofonico italiano. E' stato lo stesso cantante di Latina ad annunciare oggi sui suoi canali social l'arrivo della cover di "Bella d'estate" di Mango, “Il dolore di un addio, la fine dell’estate. Ho sempre voluto rendere omaggio a questa perla dell´incommensurabile Mango, scritta insieme al Maestro Lucio Dalla. Grazie a Laura Valente per l’amore e il supporto incondizionato. Provo a riprendere in mano questo

Brunori Sas: la cover di "Amandoti" dei CCCP

"Amandoti" è probabilmente la canzone dei CCCP più conosciuta dal grande pubblico. Questo grazie alla cover realizzata da Gianna Nannini che nel 2004 inserì una sua versione del brano all'interno dell'album Perle. La versione originale del brano - che porta la firma di Giovanni Ferretti e Massimo Zamboni - era stata pubblicata nel 1990 all'interno dell'ultimo album ufficiale dei CCCP Epica Etica Etnica Patho s e sulla copertina del disco veniva indicata come "sedicente cover". La canzone era nata infatti qualche anno prima per lo spettacolo teatrale Allerghia . e la prima versione (rimasta inedita) era cantata da Annarella Giudici. In questi giorni ha cominciato a circolare in rete una interessante cover del brano realizzata dal vivo dal cantautore calabrese Brunori Sas. La registrazione è di discreta qualità audio e video ed è stata realizzata lo scorso 14 Febbraio presso il Piccolo Teatro dell'Unical di Cosenza. Versione non migliore del

Giorgia canta Non Sono Una Signora della Bertè (VIDEO)

Arriva da oggi 29 giugno in radio la cover di "Non sono una signora" cantata da Giorgia in esclusiva per I Love My Radio, che riunisce i più importanti network nazionali. Da venerdì 3 luglio il brano sarà disponibile anche sulle piattaforme streaming e in digital download. I protagonisti delle cover delle prossime settimane saranno: Biagio Antonacci Tiziano Ferro e Massimo Ranieri J-Ax Jovanotti Negramaro 📻 Eccola la quinta cover di #ilovemyradio !⁠ 🎶 La voce è quella di @Giorgia , la canzone - indimenticabile - è #NonSonoUnaSignora di @LoredanaBerte .⁠ 👉 Scoprite di più sul pezzo: https://t.co/V46rqYWK6h 👉 Votate su https://t.co/TnarJOJalD pic.twitter.com/XL4BC5aaR4 — RDS (@RDS_official) June 29, 2020 Scritta da Ivano Fossati “Non sono una signora” uscì nell'estate del 1982 diventando il brano più famoso nella carriera di Loredana Bertè. Trionfò anche al Festivalbar (con tanto di indimenticabile esibizione in abito da sposa all'Arena di

Negramaro: la cover di "Sei nell'anima" di Gianna Nannini (VIDEO)

È "Sei nell'anima" cantata dai Negramaro la sesta cover del progetto “I love my radio” ’iniziativa è nata per scegliere la canzone della nostra vita tra i 45 brani, uno per ogni anno dal 1975 al 2019, selezionati dai direttori artistici delle emittenti radiofoniche promotrici. La canzone di Gianna Nanniniè stata riproposta in veste completamente nuova, grazie ad un arrangiamento inedito che spazia tra sonorità elettroniche e orchestrali e che vede alla produzione Andro, il tastierista della band. In attesa di conoscere nuove indiscrezioni sul nuovo album in lavorazione, i Negramaro partecipano al progetto “I love my radio” poche settimane dopo l’uscita del singolo “Better Days – Giorni Migliori”, in collaborazione con gli One Republic. Visualizza questo post su Instagram #SeiNellAnima da lunedì 6 luglio in tutte le radio... e solo nelle radio! ❤️ @officialnannini @ilovemyradio2020 #ilovemyradio2020 #ilovemyradi