Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2011

La peggior cover della storia secondo i lettori di Rolling Stone

I lettori della rivista americana Rolling Stone hanno votato le peggiori cover della storia: il primo posto della classifica se l'è aggiudicato Miley Cyrus che in uno dei suoi più recenti concerti ha avuto la malaugurata idea di proporre la sua versione di "Smells like teen spirit" dei Nirvana. Il classico del grunge cantato in stile pop della star Disney aveva già fatto infuriare il pubblico della rete visto che la cover circola da qualche tempo su Youtube.
I lettori di Rolling Stone non hanno neppure risparmiato i Limp Bizkit che nel 2003 avevano preso in prestito dagli Who la celebre "Behind lue Eyes" e Madonna che completa il poco invidiabile podio della classifica con la celebre cover di "American Pie" di Don Mc Lean. Da segnalare che Britney Spears è presente nella Top 10 con ben due cover, entrambe in effetti decisamente poco convincenti. Questa la classifica completa Miley Cyrus - "Smells Like Teen Spirit"Limp Bizkit - "Behind B…

Kim Wilde torna con un album di cover

Dai Cure a Mike Oldfield, da David Bowie a Burt Bacharach. Sicuramente molto varia la lista degli autori ai quali Kim Wilde ha scelto di rendere omaggio con il suo nuovo album. Il disco si intitola Snapshots ed il dodicesimo album in studio nella lunga carriera della cantante inglese, vera star della musica pop negli anni 80 grazie a successi come You Came e Cambodia.
Per il suo ritorno sulle scene la bionda Kim ha scelto 14 cover alle quali vanno aggiunte due tracce extra disponibile solo nella versione digitale del disco, che per ora è stato pubblicato solo per il mercato tedesco su etichetta Columbia.
Snapshots è stato anticipato dalla pubblicazione di un doppio singolo con due differenti brani; la cover di It's Alright degli East 17 e quella di Sleeping Satellite di Tasmin Archer, entrambe accompagnate dai rispettivi video.
Scorrendo la scaletta non mancano le sorprese visto che oltre a molti ricordi degli anni 80 come
Wonderful Life di Black o Forever Young degli Alphaville l…

Anche George Michael rende omaggio a Amy Winehouse

"In trent'anni di carriera musicale non mi era mai capitato di provare un tale rispetto per una nuova artista fino a quando non è arrivata lei". Con queste parole George Michael ha voluto ricordare Amy Winehouse durante il suo concerto di Praga dello scorso 22 agosto. Il cantante inglese ha poi eseguito una cover di "Love Is A Losing Game", uno dei brani contenuti nel secondo album della sfortunata cantante londinese scomparsa a soli 27 anni. "Il pensiero che non potremo più sentire la sua musica è troppo triste da esprimere a parole" ha aggiunto Michael prima di intonare una versione orchestrale del brano, mentre alle sue spalle venivano proiettate immagini della Winehouse. Il concerto di Praga era la prima data del nuovo tour europeo dell'ex Wham, durante iul quale per la prima volta il cantante inglese è accompagnato da una orchestra. Oltre alla cover di "Love is a losing game" Michael ha proposto anche le sue versioni di My baby jus…

Tributo a Britney Spears agli MTV Video Music Awards

Comincia a prendere forma il chiacchierato omaggio a Britney Spears in programma nel corso degli Mtv Video Music Awards del prossimo 28 agosto. Sul palco del Nokia Theatre di Las Vegas saranno molte le star chiamate ad interpretare un brano preso dal repertorio della cantante americana anche se per il momento la scaletyta del tributo è ancora ufficiosa.
Dovrebbe essere confermata la presenza di Selena Gomez che dovrebbe cantare la celebre "Baby One More Time" mentre a Katy Parry potrebbe toccare il compito di interpretare "Ooops I did it again".
Probabile la presenza anche di Janet Jackson che avrebbe scelto di cantare la sexy "I'm a slave 4 U".
La star Disney Dami Lovato dovrebbe interpetare una cover di "Toxic" e a Ke$ha toccherebbe il compito di interpretere "Gimme More". Ma la grande attesa è tutta per la performance, ancora tutta da confermare di Lady Gaga: la signorina Germanotta potrebbe rendere omaggio a Britney Spears con…

Kanye West: in arrivo una cover di "Back To Black"

Anche Kanye West avrebbe intenzione di rendere omaggio a Amy Winehouse. L'artista americano avrebbe registrato una cover di “Back To Black” uno dei brani più celebri della sfortunata cantante inglese.
La notizia è stata pubblicata dal solitamente poco attendibile quotidiano inglese Daily Mail che parla di una versione "emozionante e cantata da Kanye con il cuore". Sembra che il rapper si Chicago abbia intenzione di eseguirla dal vivo, in occasione del suo ritorno a Londra durante le celebrazioni del 160esimo anniversario della Moss Bros, nota casa di moda londinese.
Cè chi però ha ricordato che i rapporti tra le due star non sono sempre stati idilliaci. Quando la cantante partecipò all’edizione 2008 del Festival di Glastonbury, esibendosi prima del rapper Jay-Z (una novità molto contestata per un festival che non aveva mai ospitato artisti hip hop), commentò così l'episodio: ‘Almeno non mi tocca suonare prima di un coglioone come Kanye West.’ Che però rispose con g…

Le incredibili cover di Ben l'Oncle Soul

Il successo ottenuto anche in Italia dalla cover di "Seven nation army" dei White Stripes, ha imposto all'attenzione del pubblico e della critica il nome di Ben L’Oncle Soul. Come vi avevamo subito segnalato si tratta però di un brano pubblicato già due anni fa per il mercato francese e inserito nel suo EP di debutto intitolato "Soul Wash - Lesson One".
Benjamin Duterde in arte Ben L’Oncle Soul, francese di Tours classe 1984, è un un esperto in fatto di cover. Il suo EP di debutto infatti conteneva altre 5 irresistibili rivisitazioni in chiave soul come "Say you'll be there " delle Spice Girls "Crazy" dei Gnarls Barkley e "I kissed a Girl" di Katy Perry. In scaletta anche una curiosa versione di "Barbie Girl" degli Aqua e "Sympathique" dei Pink Martini.
A quell’EP di debutto ha poi fatto seguito l’album di debutto pubblicato dalla Motown francese e che contiene anche nuovamente la cover di Seven Nation Arm…

Anche Lady Gaga e Michael Bublè nel nuovo album di Tony Bennett

E' stata ufficializzata la tracklist del nuovo album di Tony Bennett che, come già anticipato da tempo, sarà un album di cover realizzato in collaborazione con alcuni grandi nomi della musica internazionale. Il disco si intitolerà Duets II e rappresenta il seguito del fortunato primo capitolo pubblicato nel 2006 che aveva consentito al grande crooner americano di vivere una seconda giovinezza.
La scaletta dei brani non regala grandi sorprese visto che si tratta di 17 grandi standard dell storia della musica jazz come "The lady is a tramp", "Sunny Side of the Street" e "The Girl I Love" di Gershwin. Colpisce invece la lista dei personaggi che hanno scelto di duettare con il grande cantante newyorchese che lo scorso 3 agosto ha festeggiato 85 anni: si passa da Lady Gaga a John Mayer, da Andrea Bocelli a Sheryl Crow, da Mariah Carey a k.d. Lang. Confermata anche la presenza di una canzone cantata con la compianta Amy Winehouse anche se il brano, contrat…

Michael Jackson: i primi nomi ufficiali del concerto tributo

Dopo le indiscrezioni trapelate nei giorni scorsi arrivano le prime conferme ufficiali sui partecipanti al concerto tributo a Michael Jackson.
"Michael Forever – The Tribute Concert”, evento fortemente voluto da Katherine, la madre di Michael, e dai fratelli Marlon, Tito, Jackie e La Toya, si svolgerà sabato 8 Ottobre al Millennium Stadium di Cardiff in Galles.
Sul sito ufficiale della Global Live Events, agenzia che si occupa dell’organizzazione dell’evento, sono comparsi primi nomi ufficiali della line up del tributo: oltre ai nomi di Craig David, Cee Lo Green, Christina Aguilera (dei quali era stata già data per certa la presenza), si sono aggiunti i nomi di Smokey Robinson, Leona Lewis la cantante britannica vincitrice dell’edizione inglese del talent X Factor, i JLS, i 3T la band formata dai tre figli di Tito Jackson e la band californiana Alien Ant Farm che nel 2001 si erano già fatti notare per una cover rock della celebre “Smooth Criminal” dello stesso Michael Jackson. …

Faber Per Sempre a San Bartolomeo al Mare

San Bartolomeo al Mare rende omaggio alla musica di Fabrizio De André. Martedì 16 agosto presso l'area manifestazioni (Piazzale Olimpia) arriva per la prima volta in provincia di Imperia il concerto-omaggio a Fabrizio De André del gruppo "Faber per sempre", un band composta da eccellenti musicisti sotto la sapiente guida di Pier Michelatti, storico bassista del cantautore genovese.
Il concerto-omaggio "Faber per sempre" è molto più di un semplice tributo: il repertorio di De André viene riproposto da chi è stato suo compagno di viaggio per anni e vuole condividere l'emozione e l'intensità di quest'esperienza. Un progetto dall'alto contenuto artistico ed emotivo, patrocinato dalla Fondazione De André, che si colloca tra i tributi più significativi in circuitazione. Pier Michelatti ha iniziati a collaborare con De André in occasione delle registrazioni dell'album "L'indiano". Collaborazione che è proseguita nei successivi 18 an…

In arrivo un tributo al Black Album dei Metallica

In occasione del 20esimo anniversario dell'uscita del "Black Album" dei Metallica l'ediazione tedesca della rivista Metal Hammer pubblica un cd tributo nel quale 12 artisti reinterpretano tutti i brani dell'album.
Il disco sarà abbianato al numero di settembre del magazine che sarà nelle edicole a partire dal prossimo 24 agosto e conterrà 11 incisioni inedite, più una già pubblicata nel 1998 (una versione di "Enter sandman" firmata da Lemmy e alcuni membri degli Zebrahead). Per ora non è prevista nessuna pubblicazione al di fuori della Germania.
La versione originale del "Black Album" fu pubblicatail 12 agosto del 1991 e ad oggi ha venduto oltre 22 milioni di copie in tutto il mondo. Il disco (che in realtà si intitola Metallica ma che ha preso il nome dal colore della copertina) ha consentito alla band americana di allargare i confini del proprio pubblico grazie anche a hit come Enter Sandman e Nothin Else Matters
Questa la tracklist

L…

I Coldplay rendono omaggio a Amy Winehouse

Anche i Coldplay hanno voluto rendere omaggio alla grande Amy Winehouse, la sfortunata cantante inglese scomparsa lo scorso 23 luglio a soli 27 anni. Anche nel recente concerto di Chicago dello scorso 5 Agosto la band di Chirs Martin ha eseguito un breve "snippet" di "Rehab", la hit del 2006 della Winehouse, contenuta nel suo secondo album, cover che la band inglese aveva già proposto sul palco del "Splendour In The Grass Festival" di Brsbane in Australia lo scorso 31 luglio e nel concerto di Los Angeles del 3 Agosto.
Si tratta di un breve omaggio (in gergo chiamati appunto "snippet" e molto utilizzati da artisti come gli U2) eseguito nel corso dei bis e che si fonde alle note della loro hit "Fix you".
La cover colpisce per la grande intensità con la quale Chris Martin intona, accompagnato solo dal suono solenne dell'organo, il ritornello del brano "They tried to make me go to rehab but I said ‘no, no, no’ / Yes I’ve been bla…

Anche Bob Dylan e Norah Jones nel tributo a Hank Williams

Bob Dylan, Jack White, Norah Jones, Lucinda Williams e Sheryl Crow. Sono alcuni dei grandi nomi della musica presenti nell'ennesimo album tributo dedicato a Hank Williams, uno dei personaggi più leggendari della muscia country americana. Il disco sarà pubblicato il prossimo 4 ottobre con il titolo di "The lost notebooks of Hank Williams".
Il progetto pubblicato dall'etichetta di Bob Dylan, la Egyptian Records, raccoglie canzoni inedite del grande artista statunitense scomparso nel 1953 a soli 29 anni. I brani "perduti" sono stati recuperati da alcuni taccuini che Williams conservava gelosamente nella sua borsa di cuoio, e sono stati completati dai 13 artisti che hanno partecipato al progetto, fortemente voluto da Bob Dylan che ha coinvolto nel lavoro anche il figlio Jakob. Dylan che dieci anni fa aveva gi partecipato ad un tributo a Hank Williams cantando il brano "I Can't Get You off of My Mind" nell'album "Timeless".
Il libre…

Amy Winehouse: una cover cantata con Tony Bennett

Una versione dello standard jazz "Body and Soul" potrebbe essere l'ultima registrazione compeletata dalla sfortunata Amy Winehouse, scomaparsa lo scorso 23 luglio a soli 27 anni. Il brano era stato registato in compagnia del grande cantante americano Tony Bennett per il suo nuovo album di duetti in uscita il prossimo 20 settembre ed intitolato "Duets part II". L'album vede l'ottantacinquenne cantante newyorkese duettare con grandi nomi della musica internazionale, da Natalie Cole a Andrea Bocelli, da Sheryl Crow a Lady Gaga. Il brano cantato insieme a Amy Winehouse sarebbe stato scelto come primo singolo estratto dall'album anche se la produzione si è affrettata a specificare che che tutti gli incassi provenienti dal singolo andranno all'ente benefico appena fondato da Mitch, il padre della cantante inglese. La cover è stata incisa nei mitici studi londinesi di Abbey Road, celebri per aver ospitato le registrazioni dei Beatles.
L'85enne s…

Jarvis Cocker dei Pulp in una cover di Leonard Cohen

Il cantante dei Pulp Jarvis Cocker ha partecipato ad un curioso esperimento di musica dance firmato da
"Boys Noize and Erol Alkan". Si tratta di una sorta di tributo alla canzone "Avalanche" di Leonard Cohen anche se non è esatto definirla una cover. In realtà infatti del brano che il grande compositore canadese scrisse nel 1971 per l'album "Songs Of Love And Hate" è stato mantenuto solamente il testo mentre la melodia è stata sostituita dall'incessante ritmo dance ideato per l'occasione dai due producers inglesi. Cocker si limita a recitare alcune part del testo, con voce profonda e solenne. Il brano, ribattezzato "Avalanche (terminal velocity)', è già disponibile su iTunes e sarà in vendita nei negozi dal prossimo 12 settembre.